4400, la CW svilupperà il reboot della celebre serie di fantascienza

4400 è stata una delle serie più amate dagli appassionati di fantascienza e nell’era dei revival, dei reboot e dei rifacimenti di ogni genere anche questo show alla fine è tornato al centro del discorso.
Si tratta dell’ultimo di una serie di reboot che la CW sta realizzando, con l’obiettivo di riportare in vita le caratteristiche di alcuni show del passato ma in una veste nuova, molto più contemporanea.
Negli ultimi tempi infatti ci sono stati Dynasty e Charmed e sono in produzione anche Rosewell, New Mexico e L.A. Complex, tutte serie che nella nuova veste realizzata dalla quinta rete generalista americana ambiscono a intercettare il pubblico teen in modo nuovo e intelligente. 
La serie originale è era interpretata da Joel Gretsch, Jacqueline McKenzie e Mahershala Ali (il quale sarà presente anche nella terza stagione di True Detective), ed è andata in onda per quattro stagioni su USA Network dal 2004 al 2007.
Questo ad oggi è ciò che è stato rivelato sul nuovo show: “Negli ultimi decenni circa 4.400 giovani ragazzi e ragazze sono scomparsi in giro per il mondo, alcuni recentemente altri addirittura negli anni Cinquanta. All’improvviso, nel 2019, tutti insieme si ritrovano nello stesso posto, nessuno di loro è invecchiato di un solo giorno e si ricorda nulla di ciò che ha fatto o è stato prima.”
La nuova 4400 sarà scritta da Craig Sweeny (Elementary) e Taylor Elmore (Justified) e dovrebbe andare in onda alla fine del 2019.
Fonte: TV Line
L’articolo 4400, la CW svilupperà il reboot della celebre serie di fantascienza proviene da Best Movie.




Leggi la notizia completa