Addio a Michael Apted, regista di Le cronache di Narnia, 007 e Gorilla nella nebbia

Michael Apted è morto all’età di 79 anni. Il regista britannico era noto per aver diretto molti successi degli anni ’80 come Gorilla nella nebbia, Gorky Park, Nell. Per il suo film La ragazza di Nashville, Sissy Spacek ha vinto il Premio Oscar come miglior attrice protagonista nel 1981. Fra i suoi film più recenti anche Il mondo non basta, un capitolo della saga di 007 con James Bond interpretato da Pierce Brosnan, e Le cronache di Narnia – Il viaggio di un veliero.

Apted aveva diretto anche la lunga serie di documentari Up: nel 1964, ha lavorato allo show Seven Up! nel quale, insieme al regista Paul Almond, ha intervistato 14 bambini di sette anni. Ha continuato a intervistarli in modo indipendente ogni sette anni anche dopo, nel corso della loro vita. Il segmento più recente del progetto, 63 Up, è uscito nel 2019 e il regista l’ha definito «la cosa più importante che abbia mai fatto».

Michael Apted ha debuttato sul grande schermo negli anni ’70, ma è diventato celebre in tutto il mondo con La ragazza di Nashville, il film biografico sulla vita della cantautrice country Loretta Lynn.

Apted ha ottenuto poi continuato a raccontare grandi storie con al centro delle donne: Gorilla nella nebbia, interpretato da Sigourney Weaver, Nell, che ha ottenuto una nomination all’Oscar per Jodie Foster, il dramma con Kate Winslet Enigma, il thriller con Jennifer Lopez Via dall’incubo e il film d’azione Codice Unlocked con Noomi Rapace. 

Foto: Roy Rochlin/Getty Images

L’articolo Addio a Michael Apted, regista di Le cronache di Narnia, 007 e Gorilla nella nebbia proviene da Best Movie.




Leggi la notizia completa