Anima bella anche per i francesi

“Anima Bella“, opera seconda di Dario Albertini, vince il Premio del Pubblico a Cinemed, Festival Cinemed Méditerranéen di Montpellier.
Il pubblico francese conferma il suo legame con il cinema di Albertini. Nel 2018 infatti il suo primo film “Manuel”, uscì in Francia conquistando critica e pubblico e proprio a Montpellier, si aggiudicò l’Antigone D’Oro.
A ritirare il premio, insieme al regista, l’attrice protagonista Madalina Maria Jekal (Gioia) al suo esordio e fresca vincitrice del premio RB Casting per la migliore interpretazione ad Alice nella città, sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma.

“È stata una grande emozione tornare in Francia quasi quattro anni dopo il mio film precedente Manuel – dichiara Albertini – Sono onorato di aver ricevuto il premio del pubblico con Anima Bella, un riconoscimento che rinnova la fiducia degli spettatori Francesi nei confronti del mio lavoro. In un momento così delicato e di ripartenza del cinema in Francia, questo premio è importante e incoraggiante.”
A distribuire il film in Francia e all’estero sarà nuovamente Le Pacte di Jean Labadie, una delle più importanti società di distribuzione e produzione francesi, più volte premiata a Cannes e distribuzione storica, tra gli altri, di Ken Loach, Hirozaku Kore-Eda, Nanni Moretti e Matteo Garrone.
sinossi:
Gioia è una ragazza di appena diciotto anni che vive in un piccolo borgo rurale del centro Italia. Fa un lavoro che ama ed è benvoluta da tutti, ma la persona a lei più cara, la costringerà lentamente a stravolgere la sua vita. Le stagioni personali di Gioia non compiranno il loro ciclo naturale, ma cadranno in sacrificio per amore. L’amore per suo padre.
Anima Bella, prodotto da BiBi Film, Elsinore Film con Rai Cinema, sarà distribuito in Italia dalla Cineteca di Bologna.
L’articolo Anima bella anche per i francesi proviene da Cinematografo.




Leggi la notizia completa