Avengers: Endgame, avvistato un nuovo assurdo buco di sceneggiatura nel cinecomic?

A distanza di diversi mesi dalla sua uscita nelle sale, i fan e i giornalisti continuano a scovare degli easter eggs, delle curiosità e anche degli errori in Avengers: Endgame, il film che ha incassato maggiormente nella storia del cinema. In queste ore, a porre un quesito è Screenrant, che parrebbe proprio aver individuato un buco di sceneggiatura presente sotto gli occhi di tutti.
Se ricordate, nella battaglia finale contro Thanos, Steve Rogers si tuffa nella mischia in prima fila combattendo contro il titano pazzo e i suoi scagnozzi, e a un certo punto, il suo mitico scudo viene distrutto dalla possente spada del villain, creando un po’ di shock in sala. Eppure, durante l’epilogo del film, Steve Rogers – ormai in versione anziano – passa uno scudo senza il minimo graffio a Falcon, nominandolo di fatto il suo successore.
La domanda sorge legittima: da dove è arrivato quello scudo? Il film, infatti, non si degna di dare alcuna spiegazione, come se in verità, lo scudo di Captain America non si fosse mai rotto durante la battaglia contro Thanos. Certo è che ci sono migliaia di spiegazioni possibili al riguardo: magari Rogers si è fatto ricostruire un nuovo scudo da Howard Stark nel passato, o è andato a pigliarsi un po’ di vibranio a Wakanda, anche se è evidente che tutti questi viaggi nel tempo stiano provocando un bel po’ di dubbi su diverse cose.
Voi che ne pensate al riguardo?
Fonte: SR
L’articolo Avengers: Endgame, avvistato un nuovo assurdo buco di sceneggiatura nel cinecomic? proviene da Best Movie.




Leggi la notizia completa