Avengers: Endgame, la teoria sulla figlia di Iron Man è la cosa più triste che sentirete oggi

Di ipotesi folli sull’universo cinematografico Marvel se ne sono sentite parecchie: alcune riguardano i movimenti intestinali di Captain America, altre come quella che vi stiamo per raccontare su Iron Man invece inondano di tristezza tutto l’MCU. La teoria è stata rilanciata da un utente su Twitter e riguarda Morgan, la figlia di Tony Stark e Pepper Potts apparsa solo in Avengers: Endgame.

È stata interpretata da Lexi Rabe da bambina e da Katherine Langford in una scena tagliata alla fine del film. Ebbene, secondo l’assurda ipotesi, Morgan non sarebbe reale ma un cyborg ideata dallo stesso miliardario, filantropo, genio e playboy. Una sorta di versione hi-tech di una bambola reborn, insomma.

A sostegno della teoria, l’utente sottolinea alcuni dettagli: in Avengers: Endgame le interazioni tra Pepper e Morgan sono decisamente ridotte al minimo rispetto a quelle che la bambina intrattiene con suo padre. Possibile che sia perchè la donna è consapevole di trovarsi di fronte a un robot e quindi meno incline ai “sentimentalismi” come il compagno? Inoltre, anche altri Avengers si sarebbero accorti della cosa: quando Stark dice agli altri di dover stare attento perché ora ha una figlia, Cap e Natasha abbassano lo sguardo lasciando trasparire un certo sconforto. La teoria suggerisce che in quel momento stiano sottintendendo che Tony è impazzito, ed è convinto di essere realmente padre.

Infine, l’elemento più assurdo di tutti: la frase “I love you 3000” che Tony dice a Morgan alla fine del film, farebbe  semplicemente riferimento al modello del cyborg che, stando al post, si chiamerebbe ILU 3000. Per quanto incredibile, è suggestivo pensare che Stark sia stato spinto a creare la figlia per riprendersi dal lutto dovuto alla scomparsa del “figlioccio” Peter Parker, durante Avengers: Infinity War. 

Che ne pensate di questa avventata quanto strampalata e indubbiamente straziante teoria? Fatecelo sapere nei commenti.

Leggi anche: Avengers: Infinity War, ecco il colossale errore su Iron Man che metteva in dubbio l’intelligenza di Tony Stark

Leggi anche: Iron Man 2, Steve Jobs aveva letteralmente detestato il cinecomic Marvel: «Fa schifo»

Foto: Marvel Studios 

Fonte: ComicBook




Leggi la notizia completa