Box Office, chiusi Sul più bello

Sul più bello, chiudono le sale. Com’è noto, in seguito all’ultimo DPCM, da oggi i cinema sono spenti: un colpo durissimo per la filiera nonostante, a cominciare dagli esercenti che, attraverso ANEC, hanno sottolineato come “la capacità di garantire distanziamento in sala durante gli spettacoli, negli accessi e nei deflussi, la misurazione della temperatura, i posti assegnati e il tracciamento di ogni cliente” abbiano reso le sale tra i “posti più sicuri che fino ad oggi sono in attività”. La decisione ha provocato reazioni e proteste da parte delle associazioni di categoria e appelli firmati da artisti e autori.
Nell’ultimo weekend di apertura, il teen drama italiano Sul più bello si è imposto in prima posizione, raccogliendo 327.744 euro in cinque giorni di programmazione. Secondo posto per Greenland, che con 165.379 euro arriva a un totale di 1.485.370 euro. Debutta sul podio I predatori: l’opera prima di Pietro Castellitto porta a casa 158.894 euro.
 
127.818 euro garantiscono la quarta posizione a La vita straordinaria di David Copperfield, per un totale di 359.118 in due weekend di programmazione. Segue Lockdown all’italiana (106.596 euro, 371.627 euro finora). New entry al sesto posto: Palm Springs – Vivi come se non ci fosse un domani totalizza 95.871 euro. Il cartoon italiano Trash è settimo con 92.400 euro che sommati all’incasso precedente arriva a 239.609 euro.
All’ottavo posto con 62.860 euro il fenomeno della settimana: il documentario Mi chiamo Francesco Totti, previsto come evento speciale dal 19 al 21 ottobre, stava continuando la sua corsa su richiesta di pubblico ed esercenti: in sette giorni l’incasso è di 658.929 euro.
Nono Un divano a Tunisi, che porta a casa altri 62.639 euro per un totale di 452.053 euro. Chiude la top ten, Cosa sarà: previsto per marzo, rimandato causa lockdown, uscito sabato sera e ora di nuovo fermo, in una sola giornata di programmazione il film di Francesco Bruni incassa 61.229 euro.
L’articolo Box Office, chiusi Sul più bello proviene da Cinematografo.




Leggi la notizia completa