Box Office Italia: Aquaman e Ralph Spacca Internet battuti da un’insospettabile new entry

Sorpresona al box office italiano nel secondo weekend del 2019. Nonostante la presenza di gettonatissimi film come Aquaman e Ralph Spacca Internet (rispettivamente al secondo e terzo posto della top 10), infatti, a conquistare la vetta della classifica con poco meno di 2 milioni di euro è la new entry Non ci resta che il crimine, ultima commedia di Massimiliano Bruno con Alessandro Gassman, Marco Giallini ed Edoardo Leo.
Resiste al quarto posto Bohemian Rhapsody, che aggiunge ulteriori 1,2 milioni di euro al proprio bottino totalizzando 25 milioni: per il biopic su Freddie Mercury, un invidiabilissimo record. In quinta posizione c’è Van Gogh – Sulla soglia dell’eternità con 1 milione di euro, mentre a seguire è un’altra new entry, City of Lies – L’ora della verità, che debutta con 724 mila euro.
E tra La Befana vien di notte, Moschettieri del Re e Vice – L’uomo nell’ombra, l’ultimo nuovo ingresso si piazza al nono posto: trattasi di Attenti al gorilla, che incassa 396 mila euro.
Qui la top 10 nel dettaglio:
1. Non ci resta che il crimine – € 1.991.216 (NEW ENTRY)
2. Aquaman – € 1.835.876 (totale: 8.841.622)
3. Ralph Spacca Internet – € 1.730.410 (totale: 8.968.500)
4. Bohemian Rhapsody – € 1.235.302 (totale: 25.074.852)
5. Van Gogh – Sulla soglia dell’eternità – € 1.001.504 (totale: 2.596.745)
6. City of Lies – € 724.556  (NEW ENTRY)
7. La Befana vien di notte – € 500.265 (totale: 7.563.537)
8. Moschettieri del re – € 403.347 (totale: 4.898.975)
9. Attenti al gorilla – € 396.596 (NEW ENTRY)
10. Vice – L’uomo nell’ombra – € 377.427 (totale: 1.199.484)
L’articolo Box Office Italia: Aquaman e Ralph Spacca Internet battuti da un’insospettabile new entry proviene da Best Movie.




Leggi la notizia completa