Box Office Italia: Encanto strega il pubblico italiano e si piazza al primo posto

Encanto è il film che fa registrare il maggiore incasso al box office italiano per il secondo weekend consecutivo. Nel fine settimana appena concluso, il nuovo film d’animazione targato Disney uscito al cinema lo scorso mercoledì 24 novembre ha raccolto 1.003.436 euro (-40% rispetto a 7 giorni fa), con una media a cinema di 1.724 euro, per un totale di oltre 3 milioni. Encanto è presente in 675 cinema su tutto il territorio. Box Office Italia

Al secondo posto troviamo invece la new entry Cry Macho. Il film diretto e interpretato da Clint Eastwood distribuito da Warner in 455 cinema ha portato a casa 364mila euro, con una media a cinema di 800 euro. Chiude il podio un’altra nuova uscita: il family Clifford – Il grande cane rosso; distribuito da Eagle in 318 sale, ha raccolto 297mila euro per una media di 936 euro.

I dati del weekend sembrano offrire una timida indicazione: anche i bambini coi loro genitori stanno pian piano iniziando a rifrequentare le sale e non è una cosa da niente, considerando che il target delle famiglie è stato finora il più difficile da riportare in sala.

Nella top 10 troviamo poi altre nuove uscite: L’uomo dei ghiacci (Bim; 255 cinema) con 185mila euro e una media di 729 euro e il musical; Caro Evan Hansen (Universal; 315 cinema) con 95mila euro e una media di 351 euro. Da segnalare anche l’ottimo risultato di Scompartimento n. 6: presentato all’ultimo Festival di Cannes, il film distribuito da Bim in 70 sale ha una media a cinema di 1.274 euro.

Guardando infine ai risultati complessivi del weekend dal 2-5 dicembre, si conferma il trend calante degli ultimi fine settimana al botteghino italiano: 3.227.709 euro, una contrazione del 24% rispetto alla settimana precedente. Il calo rispetto allo stesso weekend del 2019, in epoca pre-covid, è invece di ben il 69,09%. Ai numeri emersi manca però il dato degli incassi di È stata la mano di dio, distribuito da Netflix con Lucky Red: la piattaforma si rifiuta infatti di comunicare a Cinetel i dati dei propri titoli che approdano in sala.

Foto: MovieStills Box Office Italia




Leggi la notizia completa