Cameron Diaz si è ritirata dalla recitazione

È dal 2014 che Cameron Diaz non gira un nuovo film, e il motivo, a quanto pare, è semplicissimo: in verità, la nostra si è ormai ritirata dalla recitazione!
A rivelarlo è l’amica e collega Selma Blair, che ha raccontato durante una recente intervista: «L’altro giorno ho pranzato con Cameron. Stavamo ripensando a La cosa più dolce [commedia romantica che le 2 hanno girato nel 2002, ndr.]. Io vorrei fare un sequel, ma Cameron si è ritirata dalla recitazione. Lei è tipo, “Ho finito”. Lei ha avuto una grande vita, non so cosa farei per poterla riportare indietro. Ma è felice».
La Diaz, ricordiamo, si è sposata col chitarrista Benji Madden nel 2015, e a quanto pare adesso sta pensando unicamente alla sua vita coniugale. La nostra non ha mai ufficialmente annunciato il proprio ritiro, ma considerando che non gira un film da ormai 4 anni, c’è da scommettere che le parole della Blair siano veritiere.
Insomma, un vero peccato: sì, gli ultimi lavori di Cameron sono stati per lo più delle delusioni, ma non dimentichiamo che nel corso della sua carriera, l’attrice ha recitato anche in rinomate opere come Paura e delirio a Las Vegas di Terry Gilliam, Essere John Malkovich di Spike Jonze, Ogni maledetta domenica di Oliver Stone e Gangs of New York di Martin Scorsese, senza ovviamente dimenticarsi di Tutti pazzi per Mary dei Farrelly, Il matrimonio del mio migliore amico di P.J. Hogan, e The Mask di Chuck Russell.
Fonte: Metro
L’articolo Cameron Diaz si è ritirata dalla recitazione proviene da Best Movie.




Leggi la notizia completa