Cannes 74, ci si vede in estate?

Il Festival di Cannes annuncerà entro la fine del mese se manterrà la data di maggio (11-21) o se rimanderà all’estate l’edizione 74.
Come date indicative, secondo quanto riporta Variety, il festival sta attualmente vagliando la possibilità di inserirsi tra il 5 e il 25 luglio.
Nei giorni scorsi si era paventata l’ipotesi di posizionare la kermesse a fine giugno, ma in quel periodo si svolgerà il Cannes Lions International Festival of Creativity, l’evento dedicato al settore della pubblicità, che è ancora programmato per il 21-25 giugno.
Il sindacato degli hotel di Cannes (Syndicat des hotels de Cannes et du Bassin Cannois) è stato informato la scorsa settimana che il Festival di Cannes molto probabilmente sarebbe stato spostato a luglio.
“Preferiremmo di gran lunga che il festival si svolgesse a maggio, ovviamente, ma abbiamo detto che saremo felici di prepararci ad accogliere il festival a luglio; le date che abbiamo concordato sono tra il 5 e il 25 luglio. Quindi, il festival potrebbe iniziare all’incirca intorno al 5 luglio, o pochi giorni dopo”, ha detto a Variety il proprietario di un hotel situato vicino al Palais des Festivals.
In un anno normale, lo svolgimento del festival a luglio avrebbe scatenato le proteste dei proprietari di hotel perché Cannes è un punto caldo della Costa Azzurra per il turismo. Luglio, come agosto, è l’alta stagione e gli hotel sono solitamente pieni di turismo per le vacanze.
Tuttavia, la pandemia ha colpito duramente il settore dell’ospitalità e la maggior parte degli hotel sulla Croisette e nei dintorni sono chiusi da mesi, da quando il festival e tutti gli eventi – in particolare Mipcom, MipTV, Mipim e Cannes Lions – sono stati cancellati uno dopo l’altro nel 2020. Il Carlton, nel frattempo, è chiuso fino alla primavera del 2023 per lavori di ristrutturazione.
Gli organizzatori di Cannes stanno anche valutando una leggera estensione del festival a causa della pletora di film forti in cantiere. Il direttore del Festival di Cannes Thierry Fremaux ha suggerito in un’intervista alla rivista francese Les Inrocks che un’idea potrebbe essere quella di iniziare il festival un giorno prima e terminarlo il giorno dopo, il che potrebbe significare che Cannes inizierà un lunedì e finirà la domenica.
Un piano C menzionato in precedenza dagli organizzatori di Cannes prevedeva date alternative proprio alla fine di agosto, ma quella fascia – che si avvicinerebbe troppo alla Mostra di Venezia – non viene presa seriamente in considerazione. Ma è un’ipotesi che potrebbe tornare in ballo se la pandemia impedisse al Festival di svolgersi prima.
La scorsa edizione del Festival di Cannes ha annunciato una selezione ufficiale, ma la kermesse è stata annullata a causa della crisi sanitaria: questo scenario non si ripeterà, gli organizzatori sono certi di poter organizzare l’evento nel 2021. Dovesse essere così, Cannes potrebbe essere il primo grande evento cinematografico internazionale dell’anno.
Nel frattempo, il Palais des Festivals è stato trasformato in un “Vaccinodrome” dove i locali possono ottenere il vaccino anti COVID-19.
L’articolo Cannes 74, ci si vede in estate? proviene da Cinematografo.




Leggi la notizia completa