Captain Marvel 2: il film introdurrà la più grande minaccia dell’UCM dopo Thanos?

Le informazioni circolate finora riguardo il prossimo standalone di Captain Marvel sono piuttosto nebulose e contrastanti. Di ufficiale al momento c’è ben poco; e tutto quello che sappiamo – o pensiamo di sapere – proviene da voci di corridoio e ipotesi basate su alcune dichiarazioni di Kevin Feige, che subito dopo l’uscita del primo capitolo, aveva parlato di un sequel che avrebbe potuto sfruttare al meglio le potenzialità degli Skrull.
Le parole del Presidente dei Marvel Studios hanno inevitabilmente alimentato le speculazioni riguardo un possibile scenario basato su Secret Invasion, ciclo a fumetti la cui trama vede gli Skrull infiltrarsi sulla Terra grazie alla loro abilità di mutaforma, fino ad invaderla totalmente e silenziosamente.
In seguito però sono spuntati alcuni rumor a contraddire questa ipotesi, sostenendo che invece Captain Marvel 2 sarebbe stato completamente ambientato nello spazio ed incentrato sullo scontro tra Carol Danvers e Michael Korvac, villain mezzo uomo e mezzo robot in grado di assorbire energia praticamente da qualsiasi fonte. L’indiscrezione è stata diffusa da parecchie testate oltreoceano, facendoci per un attimo dimenticare tutte le speculazioni su Secret Invasion.
Oggi però torniamo a parlare della questione, perché secondo un nuovo rumor – diffuso da Lords of the Long Box (via WGTC) – il film potrebbe introdurre nientemeno che la supervillain Veranke, ovvero la Regina degli Skrull che nei fumetti aveva proprio dato il via all’invasione della Terra.
Questa voce di corridoio non va necessariamente a contraddire quella relativa a Korvac, in quanto non specifica se Veranke sarà effettivamente l’antagonista di Carol o se il film servirà solo ad introdurla nell’UCM, continuando invece ad essere focalizzato sullo scontro tra l’eroina di Brie Larson e il villain sopracitato. Anzi, è anche possibile che le due siano destinate ad incontrarsi in maniera piuttosto fugace per il momento. Questo perché lo scopo della Regina Skrull sarebbe in verità quello di sostituirsi a Captain Marvel sulla Terra, e non di rappresentare per lei una minaccia nello spazio.
Nei fumetti infatti, Veranke si infiltra sul pianeta degli Avengers prendendo le sembianze di Spider-Woman, così da guadagnarsi la fiducia degli altri eroi. Tuttavia i Marvel Studios non possiedono i diritti per utilizzare il personaggio dell’UCM, quindi – secondo il rumor – è possibile che nella versione cinematografica la Skrull prenda proprio il posto di Carol, potendo approfittare della sua costante assenza sulla Terra.
Ovviamente dovrà accadere qualcosa che giustifichi la trasformazione degli Skrull da alleati in antagonisti, ma – come disse Feige nelle sue dichiarazioni – sono passati tantissimi anni dagli eventi di Captain Marvel, e nonostante Talos e sua moglie si siano rivelati ancora una volta dei personaggi positivi in Spider-Man: Far From Home, non è detto che la stessa cosa valga per tutti gli altri.
Insomma, per il momento nulla è certo, ma se Veranke dovesse davvero fare il suo debutto in Captain Marvel 2, beh, significherebbe solo una cosa: tutti gli eroi dell’UCM dovranno prepararsi ad una nuova, grande guerra.
L’articolo Captain Marvel 2: il film introdurrà la più grande minaccia dell’UCM dopo Thanos? proviene da Best Movie.




Leggi la notizia completa