Chris Evans, via lo scudo di Captain America: l’attore interpreterà una leggenda del cinema nel suo nuovo film

Chris Evans sarà protagonista di un nuovo film dedicato al leggendario Gene Kelly, volto eclettico del cinema statunitense che nel corso della sua carriera, oltre che attore, è stato anche un apprezzatissimo ballerino, cantante, regista, produttore, sceneggiatore, comico e coreografo.

Come riporta Deadline, il progetto è basato su un’idea originale dello stesso Evans e dovrebbe essere incentrato su un ragazzino di 12 anni che lavora alla MGM Lot nel 1952. Durante la realizzazione del suo ultimo film, il giovane inizia a fantasticare sulla star del cinema Gene Kelly, con la quale instaura ben presto una profonda amicizia immaginaria.

John Logan firmerà la sceneggiatura e produrrà insieme a Chris Evans e Mark Kassen. Anche Rian Johnson, che ha diretto l’attore in Knives Out – Cena con delitto, produrrà il lungometraggio con Ram Bergman e la loro T-Street Productions. Per il momento nessuno Studio è legato al progetto, ancora senza titolo.

Quanto a Chris Evans, ricordiamo che l’attore è noto soprattutto per aver prestato il volto a Captain America in numerosi film dei Marvel Studios, in ordine di uscita Captain America – Il primo Vendicatore, The Avengers, Captain America: The Winter Soldier, Avengers: Age of Ultron, Captain America: Civil War, Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame, oltre ai numerosi cameo in altri titoli del MCU. Tra i suoi altri progetti possiamo citare il distopico Snowpiercer di Bong Joon-ho, Gifted – Il dono del talento e, tra i film post-Marvel, anche il sopracitato Knives Out e Red Sea Diving.

Cosa ne pensate di questo nuovo progetto? Pensate che Evans sia il volto giusto per riportare sugli schermi il grande Gene Kelly?

Leggi anche: Captain America: e se in realtà l’Avenger fosse stato ucciso da Thanos? La sconvolgente ipotesi

Captain America: The Winter Soldier, il film Marvel è collegato a Pulp Fiction? Sì, secondo una folle teoria




Leggi la notizia completa