Clint Eastwood, Impossible Odds?

A breve arriverà in Italia, in anteprima al Festival di Torino, poi dall’1 dicembre in sala, l’ultima fatica di Clint Eastwood, Sully, film con Tom Hanks che racconta la vera storia di Chesley Sullenberg, pilota che nel gennaio del 2009 riuscì a compiere il celebre “miracolo sull’Hudson”, facendo atterrare il suo aereo sul fiume in seguito a un’avaria dei motori. Manovra che mise in salvo tutte le 155 persone a bordo.
Il regista 86enne non sembra però accontentarsi. E, a quanto pare, sarebbe già al lavoro su un prossimo film. Un’altra storia vera, stavolta basata su Impossible Odds, libro autobiografico di Jessica Buchanan i cui diritti sono stati acquisiti dalla Warner Bros.
La donna, sposata ad un operatore umanitario, nel 2009 si trasferì da Nairobi in Somalia. Qui, dopo qualche tempo, viene rapita insieme insieme al collega danese Poul Hagen Thisted da alcuni pirati decisi a ottenere un grosso riscatto. La prigionia, durissima, durò 93 giorni. Fino alla cosiddetta Operazione “Octave Fusion”, grazie alla quale i Navy Seals riuscirono a liberare i due ostaggi eliminando i rapitori.
L’articolo Clint Eastwood, Impossible Odds? sembra essere il primo su Cinematografo.




Leggi la notizia completa