Come vengono pagati gli Avengers? Gli ultimi sviluppi del MCU suggeriscono uno scenario incredibile

Gli Avengers, lo sappiamo, sono impegnatissimi a salvare il mondo e sconfiggere Thanos, più una serie di villain decisi a impossessarsi della Terra. Eppure, a quanto pare, dopo tante fatiche non possono nemmeno rilassarsi sapendo di contare su uno stipendio fisso. Il salario da Vendicatori non esiste: a dimostrarlo è il primo episodio di The Falcon and the Winter Soldier, con una scena piuttosto bizzarra ambientata in banca.

Nella serie, trasmessa su Disney+, Sam Wilson (Anthony Mackie) e sua sorella Sarah (Adepero Oduye) cercano di ottenere un prestito bancario per aiutare a portare avanti l’attività di pesca di famiglia. Lo stesso impiegato della banca, emozionatissimo per il fatto di avere davanti un Vendicatore, notando le disastrate finanze dei fratelli chiede a Sam come si mantengono gli Avengers, se non ci sia per caso un fondo destinato agli eroi. O se li pagasse tutti il defunto Tony Stark.

Wilson risponde che, siccome la gente è riconoscente nei loro confronti, solitamente vengono aiutati. L’impiegato è stupito e chiede se finora, dunque, abbiano vissuto solo grazie alla generosità altrui. Infine nega il prestito, anche perché Wilson non ha un’entrata fissa, quindi di fatto non ha uno stipendio.

La scena solleva parecchie domande: come guadagnano gli Avengers quello che serve loro per vivere? Falcon fa notare che ha dei contratti governativi che dimostrano che è stato pagato: si intuisce quindi che, probabilmente, i Vendicatori vengono retribuiti a missione.

La battuta di Wilson sullo stipendio potrebbe essere un modo per cominciare a rispondere ai dubbi dei fan anche su questioni quotidiane che, però, incidono fortemente sulla vita dei supereroi. E quindi sul MCU tutto.

Fonte: CB

Foto: MovieStills

L’articolo Come vengono pagati gli Avengers? Gli ultimi sviluppi del MCU suggeriscono uno scenario incredibile proviene da Best Movie.




Leggi la notizia completa