El prófugo – The Intruder: recensione del thriller argentino in concorso alla Berlinale 2020

Quasi un horror gotico di quelli con Barbara Steele, tra echi polanskiani e rimandi a Berberian Sound Studio.




Leggi la notizia completa