Emily in Paris: scommettiamo che non sapete come si pronuncia il titolo?

Odiata da molti e adorata da altrettanti, la serie Emily in Paris si è rivelata – fin dal giorno del suo debutto – un piccolo fenomeno su Netflix, ottenendo in pochissimo tempo un tale successo di pubblico che la piattaforma streaming ha ben pensato di rinnovarla in fretta e furia per una seconda stagione. Una saggia scelta, considerando che – sebbene sia ormai passato oltre un mese dal lancio – lo show con Lily Collins continua ad accumulare spettatori da ogni parte del mondo, Italia compresa, dove fa ancora parte della classifica dei 10 titoli più visti su Netflix. E forse, a giudicare da quanto rivelato nelle ultime ore dallo stesso servizio streaming, anche dei più mal pronunciati.

Esatto, a quanto pare la maggior parte dei fan di Emily in Paris non sa come dire correttamente Emily in Paris.

Curioso e anche piuttosto sconvolgente, visto che in apparenza non potrebbe esistere titolo più semplice, essendo formato sostanzialmente da un nome di persona e da un nome di città piuttosto noti. A mettere in evidenza questa svista del pubblico è stata la stessa Netflix, che con un post sul suo account Twitter ufficiale ha spiegato, una volta per tutte:

«Un piccolo promemoria, Emily in Paris dovrebbe essere pronunciato con un accento francese, così che Emily e Paris facciano rima.»

Friendly reminder Emily in Paris is supposed to be pronounced with a French accent so ‘Emily’ and ‘Paris’ rhyme

— Netflix (@netflix) November 11, 2020

In sostanza, stop all’accento inglese che tutti abbiamo erroneamente adottato finora. Da oggi solo “Emilì in Parì” come se non ci fosse un domani. Parola di Netflix.

L’articolo Emily in Paris: scommettiamo che non sapete come si pronuncia il titolo? proviene da Best Movie.




Leggi la notizia completa