Eternals, il film Marvel è un plagio? A sostenerlo è… Striscia la Notizia! [VIDEO]

È indiscusso che Eternals sia stato uno dei maggiori incassi di quest’anno, come spesso accade quando si tratta di Marvel Studios. È infatti di un blockbuster davvero colossale e impegnativo, che punta ad espandere ancora l’MCU, portando nuova linfa attraverso numerosi personaggi; proprio per questo gli amanti di cinecomic sono corsi al cinema per scoprire quali collegamenti ci saranno con il resto degli eroi Marvel. Sappiamo inoltre che, come tutti gli altri film proposti dalla casa di produzione, il lavoro è frutto di una trasposizione del fumetto che per la prima volta ha visto la luce nel 1976 e firmato da Jack Kirby. 

Eppure è possibile che il film vero e proprio non abbia attinto solamente dall’opera cartacea, ma sia piuttosto frutto di plagio. A sostenere questa particolare ipotesi è Striscia la Notizia; in un recente servizio – che trovate in fondo all’articolo – il telegiornale satirico infatti ha riscontrato delle analogie con Sign Gene, film del 2017 diretto e interpretato da Emilio Insolera. In questo progetto troviamo un gruppo di agenti dotati di poteri in grado di manifestare le proprie capacità attraverso la lingua dei segni – essendo il team formato da personaggi sordi. 

In particolare il programma affronta un parallelo con tre personaggi in particolare, Thena,  Kingo e Makkari – interpretati rispettivamente da Angelina Jolie, Kumail Nanjiani e Lauren Ridloff. La prima è in grado di manipolare l’energia cosmica, capacità che le consente anche di materializzare oggetti di ogni tipo. Lo stesso, con le dovute distanze, si può dire anche del secondo personaggio, che può concentrare la stessa energia cosmica per poi spararla dalle mani simulando il gesto della pistola. In entrambi i casi si tratta di capacità che anche Insolera ha dato ai propri personaggi. L’ultima analogia, come anticipato, è infine con Makkari, che oltre ai poteri che condivide con gli altri Eterni, può anche muoversi alla velocità della luce. Inoltre è proprio il personaggio che si esprime attraverso il linguaggio dei segni, dettaglio che contribuisce ulteriormente a sostenere il parallelo. 

Come anticipato però, il team di supereroi è la trasposizione di un fumetto decisamente più vecchio di Sign Gene; inoltre, nonostante Eternals sia uscito solamente quest’anno, il progetto era in cantiere ben prima del 2018, anno dell’annuncio del progetto. Lo stesso regista italiano, in ogni caso, ammette che è difficile capire quale idea sia nata prima; inoltre gli autori dei Marvel Studios potrebbero solo essersi ispirati al suo lavoro. Parlare di plagio vero e proprio è dunque difficile, per quanto le analogie ci siano. In fondo lo stesso Insolera ha ammesso di essersi ispirato in parte agli X-Men per la stesura della sua sceneggiatura. 

QUI POTETE TROVARE IL SERVIZIO DI STRISCIA LA NOTIZIA

Foto: Marvel Studios

Leggi anche: Avengers: Endgame, un importante dettaglio del film non ha più alcun senso dopo l’uscita di Eternals




Leggi la notizia completa