European Film Awards 2018: annunciati i vincitori delle categorie tecniche. Dogman conquista 2 statuette

In attesa di scoprire i principali premiati degli European Film Awards 2018 durante la cerimonia prevista il 15 dicembre a Siviglia (qui tutte le candidature), ecco intanto svelati i vincitori delle categorie tecniche di quest’anno, decisi, per l’occasione, da una speciale giuria composta da Luca Bigazzi (direttore della fotografia, Italia), Dasha Danilova (montatrice, Russia), Dadi Einarsson (supervisore degli effetti visivi, Islanda), Mattias Eklund (sound designer, Svezia), Marcelle Genovese (acconciatrice e truccatrice, Malta), Malina Ionescu (costumista, Romania), Monica Rottmeyer (scenografa, Svizzera) e Christopher Slaski (compositore, UK).
Con grande onore per il cinema italiano, Dogman di Matteo Garrone vince ben 2 statuette: Miglior Costumista Europeo e Miglior Acconciatore e Truccatore Europeo. Insomma, che il film possa ottenere ulteriori riconoscimenti durante la cerimonia di premiazione, avvicinandosi quindi alla tanta bramata candidatura ai prossimi Academy Awards?
Noi incrociamo le dita! Qui, nel frattempo, l’elenco dei vincitori delle 8 categorie tecniche:
Direttore della fotografia europeo: Martin Otterbeck per U – JULY 22Montatore europeo: Jarosław Kamiński per COLD WAR Scenografo europeo: Andrey Ponkratov per THE SUMMER (LETO)Costumista europeo: Massimo Cantini Parrini per DOGMANAcconciatore e truccatore europeo: Dalia Colli, Lorenzo Tamburini & Daniela Tartari per DOGMANCompositore europeo: Christoph M. Kaiser & Julian Maas per 3 DAYS IN QUIBERON (3 TAGE IN QUIBERON)Sound Designer europeo: André Bendocchi-Alves & Martin Steyer per THE CAPTAIN (DER HAUPTMANN)Visual Effects Supervisor europeo: Peter Hjorth for BORDER (GRÄNS)
L’articolo European Film Awards 2018: annunciati i vincitori delle categorie tecniche. Dogman conquista 2 statuette proviene da Best Movie.




Leggi la notizia completa