Harrison Ford, «Sean Connery era mio padre»: il tributo che ha commosso la rete

Fra i tanti omaggi che colleghi e amici hanno tributato a Sean Connery, scomparso lo scorso 31 ottobre, mancava quello di un “figlio” davvero speciale. È Harrison Ford, che ha recitato con lui in Indiana Jones e l’ultima crociata, il film del 1989 di Steven Spielberg dove Connery interpretava proprio Henry Jones Sr., il padre di Indy. E che ora affronta il ricordo del collega scomparso proprio mentre continuano i preparativi per Indiana Jones 5 diretto da James Mangold.

«Era mio padre… non nella vita… ma in Indy 3», ha detto Ford a The Hollywood Reporter. «Non conosci il vero piacere finché qualcuno non ti paga per portare Sean Connery a fare un giro nel sidecar di una motocicletta russa che rimbalza lungo un sentiero di montagna accidentato e tortuoso, e finché non lo vedi sobbalzare», ha ricordato l’attore citando una delle scene più celebri del film. «Ci siamo davvero divertiti. Se è in paradiso, spero abbiano dei campi da golf. Riposa in pace, caro amico».

Sean Connery aveva solo 12 anni più di Harrison Ford, eppure Steven Spielberg ha sempre dichiarato che non ha considerato nessuna altra opzione di attore quando ha cominciato a pensare di far comparire il padre di Indy. Una scelta condivisa da George Lucas, che del franchise di Indiana Jones  stato produttore: «Sir Sean Connery, attraverso il suo talento e la sua determinazione, ha lasciato un segno indelebile nella storia del cinema», ha dichiarato Lucas. «Il suo pubblico ha abbracciato generazioni, ciascuna ha i suoi ruoli preferiti che lui ha interpretato. Avrà sempre un posto speciale nel mio cuore come papà di Indy».

L’articolo Harrison Ford, «Sean Connery era mio padre»: il tributo che ha commosso la rete proviene da Best Movie.




Leggi la notizia completa