Harry Potter: Daniel Radcliffe svela un inimmaginabile aneddoto. E spezzerà il cuore ai fan

La saga di Harry Potter ha appassionato i fan per quasi un decennio, partendo dal lontanissimo 2001 con La pietra filosofale. Da quel momento il pubblico più giovane ha iniziato ad avere un vero e proprio attaccamento per la serie di film – nonché per i libri scritti da J.K. Rowling. Inutile dire che questo ha creato anche molto supporto per gli attori che hanno interpretato i maghi nel franchise, ad oggi ancora molto seguiti sui social. 

Non a caso l’ 1gennaio 2022 HBO Max proporrà una reunion del cast, per celebrare i venti anni dall’uscita del primo film. Tra questi ovviamente ci sarà anche Daniel Radcliffe, interprete proprio di Harry Potter e sicuramente proporrà moltissimi aneddoti legati al film e al suo rapporto con gli altri membri del cast. In attesa di scoprire cosa succederà nel corso della reunion però Radcliffe ha voluto condividere una curiosità legata al franchise, anche se la notizia non farà affatto felici i fan della saga. 

Stando a quanto dichiarato dall’attore di recente, e riportato tra gli altri da Cinemablend, il ragazzo ha un rapporto piuttosto controverso con gli otto capitoli del franchise: «Li ho visti alle premiere, però poi se posso evito di rivederli. Il mio cuore muore un po’ ogni volta che sento la colonna sonora di Harry Potter come suoneria. È che penso sarebbe come sfogliare l’album con le tue foto da bambino. Non è un’esperienza piacevole».

Ebbene sì, per quando Radcliffe sia riconoscente nei confronti della saga che lo ha reso celebre e amato dal pubblico, non riesce proprio a guardare i film di Harry Potter. D’altra parte dev’essere dura rivedersi sul grande schermo e non si può certo biasimare per questo! 

Foto: Warner Bros.

Leggi anche: Harry Potter: una scioccante teoria fa a pezzi tutte le nostre certezze su Hogwarts




Leggi la notizia completa