«Il giorno più irritante della mia vita»: una star “boccia” a sorpresa Leonardo DiCaprio e Timothée Chalamet

Chi ha il pane non ha i denti, chi ha i denti non ha il pane: il vecchio adagio sembra valere anche nel mondo di Hollywood e per chi lavora a stretto contatto con star di livello mondiale desiderate e invidiate da milioni di persone. Parliamo di Leonardo DiCaprio e del suo “erede” Timothée Chalamet, contro i quali è arrivata a sorpresa la lamentela di una collega.

Ospite dell’ultima puntata del The Late Show with Stephen Colbert, è stata niente meno che Jennifer Lawrence a stupire il conduttore e il pubblico parlando di una specifica scena girata con il duo di attori nel film Don’t Look Up, da oggi nei cinema italiani e dal 24 dicembre su Netflix. 

Per il film, Adam McKay ha messo insieme un cast di stelle che comprende oltre alle tre star anche Mark Rylance, Ariana Grande, Cate Blanchett, Meryl Streep e Chris Evans. Leonardo DiCaprio e Jennifer Lawrence hanno lavorato insieme per la prima volta e qualche mese fa l’attrice aveva anche subito un incidente sul set a causa di un’esplosione.

Tuttavia, non è questo il motivo della sua lamentela. Colbert ha chiesto alla Lawrence se fosse legale avere lei, DiCaprio e Chalamet nella stessa auto, la crème de la crème di Hollywood. La sua risposta ha decisamente spiazzato:

«È stato il giorno più irritante della mia vita, posso dirti questo. Mi hanno fatto uscire pazza, non so perché. Timothée era contentissimo di essere uscito di casa, penso fosse la sua prima scena. E Leo aveva scelto la canzone che stavamo ascoltando in auto ed era tipo ‘Sai, questa canzone parla di bla bla bla’. Non lo so, lo ricordo proprio come un giorno misero. Ma loro sono gentili»

Col suo classico tono canzonatorio che l’ha resa così amata, la star premio Oscar per Silver Linings Playbook ha poi aggiunto, parlando del collega protagonista di Call me by your name e Dune:

«È stato un inferno. Tra l’altro, Timothée era così su di giri, è un bravissimo attore… Ma in un piano a due, sai io ho 31 anni e non ero ancora così grossa [la Lawrence è incinta, ndr] ma ero già più grassa di Timothée Chalamet. È stato straziante rivedermi in questi piani a due e pensare tipo ‘Chi è quello, il tuo personal trainer?’».

QUI L’INTERVISTA DI JENNIFER LAWRENCE

Se siete interessati a vedere il trailer di Don’t Look Up, film che racconta la storia di una coppia di astronomi certa che un meteorite stia per impattare la Terra con conseguenze disastrose senza tuttavia venire creduti da nessuno, lo trovate QUI.

Foto: Samir Hussein/WireImage – Dimitrios Kambouris/Getty Images for Netflix




Leggi la notizia completa