Il giustiziere della notte, Joe Carnahan snobba il reboot di Eli Roth: «Meglio non commentare!»

Nel 2012, Joe Carnahan (The Grey) aveva firmato per dirigere e scrivere il reboot cinematografico del cult Il giustiziere della notte con protagonista Charles Bronson, ma il regista ha successivamente abbandonato il progetto e sono saliti a bordo Bruce Willis come protagonista ed Eli Roth alla regia.
In una lunga intervista con Collider, però, lo stesso Carnahan ha avuto modo di tornare a parlare del film, rivelando che il suo script per il reboot non è ancora defunto. Queste le sue parole: «Il film di Roth sta per cominciare le riprese. Hanno preso una versione di quello script e c’è Bruce Willis come protagonista. Credo sia ambientato a Montreal o forse Chicago. Non ne sono sicuro. Sai, se non hai qualcosa di bello da dire, allora è meglio tacere. So com’è quello script e se lo commentassi sarei tutt’altro che generoso. Otterranno sicuramente quello che vogliono, che non era però ciò che volevo fare io con il mio script, che lotterà per vivere ancora un altro giorno. Penso questo, perché la mia idea è così radicalmente diversa dalla loro che credo davvero possa essere rielaborata in qualcosa di altrettanto buono. È davvero un ottimo script!».
Il regista ha spiegato infatti che la sua iterazione era molto più simile a un thriller alla Michael Mann ambientato a Los Angeles. Carnahan è seriamente convinto delle potenzialità della sua creatura: «Assolutamente, non credo sia necessario chiedere altro: lo farò sicuramente. Aspetterò ancora qualche anno per esplorare meglio il giustiziere e la vendetta in stile vigilante. Credo sia davvero cool».
Vi ricordiamo che Joe Carnahan è attualmente impegnato con la sceneggiatura di Uncharted e alla regia di Bad Boys 3.
Fonte: Collider
L’articolo Il giustiziere della notte, Joe Carnahan snobba il reboot di Eli Roth: «Meglio non commentare!» proviene da Best Movie.




Leggi la notizia completa