Il Trono di Spade: il poster della serie spoilerava l’identità del futuro Re già dalla prima stagione?

Chi ha visto Il Trono di Spade fino alla fine lo saprà: nell’epilogo della serie, così come stabilito dal consiglio formato da Tyrion, Sansa, Arya, Brienne ed altri personaggi dello show, Bran Stark è stato eletto sovrano di Westeros.

Che sia stata una scelta apprezzata o meno, a conquistare l’ambito trono – causa di morte, guerre e distruzione – è stato dunque il Corvo a tre occhi. Almeno metaforicamente parlando, considerando che Drogon, in preda al dolore per la morte di Daenerys, lo ha distrutto nel finale.

Ma siamo certi che questo dettaglio non fosse già stato anticipato, in qualche modo, addirittura all’inizio della serie, quando Bran era ancora un bambino? Sembrerà assurdo, ma diversi spettatori hanno notato un particolare nel poster della prima stagione che, a posteriori, sembrerebbe proprio alludere alla decisione presa dai protagonisti. Nella foto, ormai celebre, vediamo il defunto Ned Stark sedere sul trono di spade. Tutto regolare, in apparenza. Ma guardando più attentamente l’immagine, si può notare che al suo fianco, sulla sinistra, c’è un corvo nero che lo fissa. E cosa altro può simboleggiare quell’animale, se non il Corvo a tre occhi, di cui Bran è la reincarnazione?

Chiaramente all’epoca era difficile prevedere tutto quello che sarebbe accaduto al piccolo membro degli Stark, quindi, quella presenza non è stata affatto presa in considerazione dai fan. Ma a posteriori c’è chi giura che quella possa essere stata molto più che una semplice coincidenza. D’altra parte, come gli appassionati della serie sapranno, l’animale simbolo degli Stark è da sempre stato il metalupo, quindi a che scopo inserire un corvo al fianco di Ned? Forse proprio per anticipare che sarebbe stato un membro della sua famiglia, simboleggiato dal pennuto, a sedersi sul trono?

Non lo sappiamo, ma di certo si tratta di un dettaglio davvero degno di nota. Voi cosa ne pensate?

Ecco il poster:

Ricordiamo che l’universo letterario creato da George R. R. Martin tornerà presto sugli schermi con House of the Dragon, spin-off HBO dedicato alla storia della Casa dei Draghi e tratto dal romanzo Fire & Blood. La prima stagione sarà ambientata 300 anni prima de Il Trono di Spade e ripercorrerà tutte le tappe più importanti dell’ascesa al potere della dinastia di Daenerys, divenuta poi la più potente di Westeros. Nel cast troviamo Paddy Considine (Viserys I Targaryen), Emma D’Arcy (Rhaenyra Targaryen), Olivia Cooke (Alicent Hightower), Matt Smith (Daemon Targaryen), Rhys Ifans (Otto Hightower), Steve Toussaint (Corlys Velaryon), Eve Best (Rhaenys Velaryon), Sonoya Mizuno (Mysaria) e Fabien Frankel (Criston Cole).

Leggi anche: House of the Dragon: i Targaryen sono tornati nel primo trailer dello spin-off de Il Trono di Spade




Leggi la notizia completa