Il Trono di Spade: l’ultima foto dal set del prequel ci mostra l’intrigante look di Naomi Watts

Dopo le foto che vi abbiamo mostrato stamattina dal set dell’atteso prequel de Il Trono di Spade, le quali sembravano mostrarci un logo alternativo della famiglia Stark, ecco arrivare online un nuovo intrigantissimo scatto, stavolta incentrato sulla protagonista dello show, Naomi Watts.
Ogni dettaglio sul suo ruolo rimane ancora top secret, ma di certo la nostra ha un look davvero interessante: come potete vedere, infatti, l’attrice indossa un abito dorato, mentre i suoi capelli ricordano un po’ le vecchie acconciature delle nobili francesi in stile Maria Antonietta. Una cosa pare sicura: qualsiasi personaggio interpreti nella serie, non si tratta di una poveraccia, in quanto il suo aspetto suggerisce una persona di rango alto, magari addirittura una regina. Questo, almeno, è quello che ci sembra di capire, ma chiaramente, non essendoci conferme ufficiali dai piani alti della HBO, ogni opzione è da considerarsi aperta.
Ambientato migliaia di anni prima delle vicende che abbiamo visto nella serie madre, ricordiamo che il prequel (titolo di lavorazione: Bloodmoon) non ha ancora una data di release ufficiale. Ad affiancare la Watts nel cast, tra gli altri: Miranda Richardson, Jamie Campbell Bower, Ivanno Jeremiah, Toby Regbo, Georgie Henley, Josh Whitehouse, Naomi Ackie, Denise Gough, Sheila Atim, John Simm, Marquis Rodriguez, Richard McCabe, John Heffernan, Dixie Egerickx e Alex Sharp.
Anticipa la sinossi ufficiale: Ambientata migliaia di anni prima degli eventi de Il Trono di Spade, la serie racconta la discesa del mondo dall’Età d’oro degli Eroi alla sua ora più buia. Solo una cosa è sicura: dagli orrorifici segreti di Westeros alle vere origini degli estranei, dai misteri dell’est alle leggende degli Stark… la storia non è come pensavamo fosse.
QUI LA FOTO DELLA WATTS IN COSTUME
L’articolo Il Trono di Spade: l’ultima foto dal set del prequel ci mostra l’intrigante look di Naomi Watts proviene da Best Movie.




Leggi la notizia completa