Jeffrey Dean Morgan insulta Armie Hammer per i suoi commenti su Stan Lee. L’attore chiede scusa

A seguito della morte di Stan Lee, Armie Hammer aveva bruscamente criticato gli attori che per commemorare il venerato fumettista, hanno scelto di postare un selfie con lui.
«Sono così commosso da tutte le celebrità che stanno postando le loro foto assieme a Stan Lee. Non c’è una maniera migliore di commemorare un’assoluta leggenda che postare una foto di te stesso», aveva commentato Hammer, scatenando ovviamente la disapprovazione di molti utenti, che hanno cercato di far capire all’attore come ognuno abbia un proprio modo di affrontare il dolore.
Tra questi, sappiatelo, figura niente di meno che Jeffrey Dean Morgan, che ha prontamente attaccato il collega: «Sembra che tu abbia trovato il modo di usare il lutto e i ricordi degli altri per attirare l’attenzione su te stesso. Sembri come un vero coglione».
Evidentemente Armie è stato colpito nel profondo da queste parole, dato che adesso, ad arrivare sono le sue scuse! Qui l’ultimo tweet dell’attore: «Mentre tentavo di esprimere un inutile commento sociale riguardo l’attuale cultura dei selfie, io (da vero coglione – grazie, Jeffrey Dean Morgan), ho involontariamente offeso tante persone che stavano davvero soffrendo per la scomparsa di una vera icona. Vorrei chiedere perdono dal profondo del mio cuore. Lavorerò sui miei impulsi».
Insomma, voi che ne pensate in proposito? Siete disposti a perdonare l’interprete di Chiamami col tuo nome e The Lone Ranger?
Fonte: CB
L’articolo Jeffrey Dean Morgan insulta Armie Hammer per i suoi commenti su Stan Lee. L’attore chiede scusa proviene da Best Movie.




Leggi la notizia completa