Justice League: Zack Snyder svela un altro supereroe presente nella sua Director’s Cut

Sappiamo già che la versione uscita nelle sale di Justice League non era quella che voleva Zack Snyder, e sono ormai mesi che il regista continua a lanciare indizi su come sarebbe dovuta essere la sua Director’s Cut.
Proprio in queste ore, il nostro ha svelato un’altra sorpresa: ebbene, Batman, Superman, Aquaman, Wonder Woman, Flash e Cyborg non erano gli unici supereroi che sarebbero dovuti apparire nell’avventura, ma pure Martian Manhunter, personaggio che nei fumetti originali, aveva dei poteri veramente straordinari: grande forza, la capacità di volare, di cambiare forma fisica, di diventare invisibile, e persino di spostare cose con la propria mente.
A interpretare il nostro nella Director’s Cut doveva essere Harry Lennix: in sostanza, il Generale Stanwick di Man of Steel e Batman v Superman, e a quanto pare, mancava davvero poco al completamento delle sue scene. Ha spiegato Snyder sulla piattaforma social Vero, condividendo anche parte dello storyboard: «Questa è probabilmente qualcosa che non sapevate. Ero riuscito a girare tutto tranne le parti che richiedevano la presenza di Lennix. La mia intenzione era di girarle a Los Angeles».
Nel film uscito al cinema non c’è assolutamente traccia di Lennix o Stanwick, e quest’ultima rivelazione di Snyder non farà altro che amplificare la bramosia dei fan nei confronti della sua Director’s Cut. Chissà se la Warner si deciderà finalmente di accontentarli, prima o poi? Nel dubbio, ecco lo storyboard postato dal regista su Vero: FOTO 1 e FOTO 2.
L’articolo Justice League: Zack Snyder svela un altro supereroe presente nella sua Director’s Cut proviene da Best Movie.




Leggi la notizia completa