Keanu Reeves: nuovi aggiornamenti sull’ingresso dell’attore nell’Universo Marvel. E ormai è inevitabile!

Keanu Reeves nell’Universo Cinematografico Marvel? Ormai non si tratta di “se”, ma solo di “quando”. Negli ultimi mesi si è infatti parlato più volte del potenziale ingresso dell’attore nel MCU, in particolare per via delle sue dichiarazioni dello scorso novembre, quando aveva ammesso di essere onorato all’idea di poter far parte di questa grande famiglia di eroi.

«Se mi unirò mai all’universo Marvel? Non è già più grande di un universo? Un multiverso, un Marvel-verso… Sarebbe un onore, ci sono registi e visionari davvero magnifici, stanno facendo qualcosa che nessun altro ha mai davvero fatto. È speciale, in questo senso: come dimensioni, ambizioni, produzione. Quindi sarebbe davvero bello farne parte».

Della stessa opinione, come detto in precedenza, è anche il presidente dei Marvel Studios, che già nel 2019 aveva spiegato, a proposito di Keanu Reeves: «Parliamo con lui quasi ogni volta che dobbiamo fare un film. Parliamo con lui riguardo il quando e il come potrebbe unirsi all’Universo Cinematografico Marvel, ma vogliamo davvero trovare la maniera giusta di farlo».

E nelle ultime ore, nel corso di un’intervista promozionale per Matrix Resurrections, Brandon Davis di Phase Zero ha interrogato nuovamente l’attore in merito al suo futuro nel MCU, chiedendo se ci siano ancora discussioni in corso tra lui e Kevin Feige e se i due abbiano trovato o meno un personaggio adatto al suo debutto:

«Non lo abbiamo ancora trovato. Ma sì, mi sono incontrato con Feige, e lui è un tipo in gamba… ma non abbiamo ancora deciso nulla. Stiamo cercando di trovare qualcosa».

Insomma, come già detto, è solo questione di tempo.

A tal proposito, comunque, i fan hanno già in mente un personaggio che potrebbe essere perfetto per un volto come Keanu Reeves: Ghost Rider, l’infernale motociclista già interpretato da Nicolas Cage e Gabriel Luna. Che Feige possa prendere in considerazione le richieste del pubblico? Staremo a vedere.

Foto: Getty (Matt Carr)




Leggi la notizia completa