Keira Knightley “rinnega” i Pirati dei Caraibi: «Non era quello che volevo dal mio lavoro»

Il primo Pirati dei Caraibi, La maledizione della prima luna, è comparso al cinema 18 anni fa. Per Keira Knightley, allora appena maggiorenne, è stato il lancio definitivo nell’Olimpo delle star: non a caso, nei panni di Elizabeth Swann, ha seguito il franchise per altri due film, La maledizione del forziere fantasma e Ai confini del mondo. Adesso, però, sembra non riconoscersi in quei film: in una dichiarazione al podcast Chanel Connects e ha rivelato che, sebbene sia estremamente grata di aver partecipato a film ad alto budget, i suoi sogni di attrice sono molto diversi.

«Sono davvero fortunata», ha detto Keira Knightley. «Ora sto interpretando i ruoli che sognavo di interpretare quando ero una bambina. E in realtà molti degli script che mi vengono inviati sono su donne davvero interessanti e sfaccettate. In parte, penso sia dovuto alla mia età: sono nel mezzo dei trent’anni.Continuo a sostenere che sono stata incredibilmente fortunata ad entrare in film così grandi, ma non è mai stato quello che desideravo da questa professione. Anzi: ho sempre voluto interpretare personaggi complicati, interessanti, strani».

Dal suo ultimo Pirati dei Caraibi, infatti, Keira ha avuto una carriera variegatissima, ma praticamente senza più incursioni in veri blockbuster. I viaggi per mare con Johnny Depp e Orlando Bloom restano il suo picco più popolare, insieme all’immortale cult natalizio Love Actually e alle tante apparizioni in film in costume, come Orgoglio e pregiudizio, Anna Karenina, La duchessa, Espiazione, Colette.

Del resto, Keira ha cominciato a pensare al mestiere di attrice molto presto: ha debuttato a soli 10 anni nel film Intrigo perverso, a 14 era sul set di Star Wars: La minaccia fantasma. Ora, dopo aver dichiarato che non si spoglierà mai più sul set sotto lo sguardo di registi uomini, sappiamo che cerca definitivamente ruoli di donne complesse, dai percorsi non scontati: intanto, prossimamente, la vedremo in un’altra commedia natalizia, Silent Night di Camille Griffin. 

Fonte: CinemaBlend

Foto: MovieStills

L’articolo Keira Knightley “rinnega” i Pirati dei Caraibi: «Non era quello che volevo dal mio lavoro» proviene da Best Movie.




Leggi la notizia completa