La Babysitter: Killer Queen, il sequel arriva su Netflix

La Babysitter Killer Queen è il sequel de La babysitter, uscito tre anni fa e accolto positivamente dal pubblico di Netflix. Il seguito sbarcherà sulla piattaforma streaming il 10 settembre. I fatti narrati sono ambientati due anni dopo gli avvenimenti del primo capitolo.
Leggi anche:
A settembre su Netflix, i film: è il mese di Enola Holmes
Netflix, le serie tv di settembre: dalla prima stagione di Away all’ultima di Baby
La Babysitter Killer Queen: la trama
Dopo aver sconfitto una seta satanica guidata dalla sua babysitter Bee (Samara Weaving), Cole (Judah Lewis) cerca di lasciarsi il passato alle spalle concentrandosi su un altro incubo: il liceo. Ma la sua nuova vita scolastica sarà interrotta da vecchi nemici (tra cui Bella Thorne). Cole sarà quindi costretto a usare nuovamente la sua astuzia per affrontare un’altra volta le forze del male e sconfiggerle definitivamente.
IL TRAILER
La Babysitter Killer Queen: il cast
Judah Lewis | Foto: Getty ImagesOltre a Judah Lewis nei panni del protagonista Cole, nel cast del film (ri)troviamo: Bella Thorne (Allison); Robbie Amell (Max); Emily Alyn Lind (Melanie); Jenna Ortega (Phoebe); Leslie Bibb (la madre di Cole); Hana Mae Lee (Sonya); Andrew Bachelor (John).
La realizzazione del sequel è stato ufficializzata da Netflix nell’agosto dello scorso anno e le riprese sono iniziate a ottobre. Il primo trailer è stato rilasciato il 27 agosto 2020. La regia è stata affidata nuovamente a McG, che ha anche curato la sceneggiatura insieme a Dan Lagana, Brad Morris e Jimmy Warden.
La Babysitter Killer Queen sarà disponibile per gli abbonati Netflix a partire dal 10 settembre e promette, al contempo, divertimento e paura. Ricordiamo che la visione di questo contenuto è riservata ai maggiori di 14 anni.
L’articolo La Babysitter: Killer Queen, il sequel arriva su Netflix proviene da Best Movie.




Leggi la notizia completa