LA BIBLIOTECA DI PIER PAOLO PASOLINI – La presentazione il 10/11

Sabato 10 novembre 2018, alle ore 18,30, si terrà presso la Biblioteca “Renzo Renzi” della Fondazione Cineteca di Bologna, la presentazione del volume La biblioteca di Pier Paolo Pasolini, edito da Leo S. Olshki e curato da Graziella Chiarcossi, cugina e studiosa dell’opera del poeta, e Franco Zabagli, del Gabinetto Vieusseux di Firenze, critico e studioso di letteratura, che interverranno all’incontro con il pubblico.

Il volume riunisce le schede bibliografiche di tutti i libri che costituivano la biblioteca di Pier Paolo Pasolini al momento della sua scomparsa: poco meno di tremila volumi che sono recentemente venuti a far parte del Fondo Pasolini presso l’Archivio Contemporaneo “Alessandro Bonsanti” del Gabinetto Vieusseux. Come scrive Zabagli, la bibliofilia e il collezionismo di libri “erano aspetti che non interessavano Pasolini, e di cui senz’altro non teneva conto nel severo esercizio analitico delle sue “descrizioni di descrizioni”, tutte concentrate sui valori essenziali del testo, in un corpo a corpo nel quale i libri diventavano, dentro quello spazio metaforico che era solito chiamare il “laboratorio”, oggetti di studio e insieme strumenti attivi per la sua stessa invenzione poetica”.

L’incontro è organizzato dal Centro Studi – Archivio Pier Paolo Pasolini della Fondazione Cineteca di Bologna e sarà introdotto dal responsabile del Centro Studi bolognese, Roberto Chiesi.

Seguirà la presentazione dell’inventario online dell’archivio del Centro Studi Pasolini di Bologna, sostenuto da IBC – Istituto per i beni artistici, culturali e naturali dell’Emilia Romagna, servizio Biblioteche, Archivi, Musei e Beni Culturali. Interverranno Brunella Argelli e Mirella Plazzi dell’IBC.




Leggi la notizia completa