La prossima stagione di TV2000 a Venezia76

(TV2000/Cinematografo.it) Dream Age – L’Età del sogno di Giuseppe Carrieri,  Il dono della Luna di Gianni Vukaj e Miguel Mañara di Riccardo Denaro. Sono le tre nuove produzioni di Tv2000Factory, la fabbrica del racconto dell’emittente CEI, presentate oggi alla 76° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia presso lo Spazio FEdS.
Presenti per Tv2000 il direttore Vincenzo Morgante, l’ amministratore delegato, Massimo Porfiri, i registi Gianni Vukaj e Riccardo Denaro, la responsabile dell’Ufficio acquisizioni Anna De Simone e l’esperto di cinema di Tv2000, Fabio Falzone.
Onori di casa del presidente della Fondazione Ente dello Spettacolo, Mons. Davide Milani: “Tra FEdS e TV2000 è in atto una sinergia che viene dalla profonda e reciproca stima, nonché dal desiderio comune di servire la Chiesa con la comunicazione, ognuno con il proprio carisma. Proprio questa sinergia è il risultato più grande”.
Dream Age – L’Età del Sogno
Tre produzioni originali, su temi diversi ma in un percorso di senso e nella linea valoriale dell’emittente: le speranze e i desideri dei giovani in Paesi e culture diverse, la lotta alla mafia e le ferite permanenti con cui le famiglie delle vittime sono costrette a convivere, la storia di un nobile spagnolo che da ricco insoddisfatto s’innamora di Dio e lascia la vita in odore di santità.
“La Mostra del Cinema di Venezia”, sottolinea il direttore di Tv2000 Vincenzo Morgante, “è per Tv2000 una vetrina importante in cui mostrare a un pubblico esperto e appassionato le nostre produzioni e porre all’attenzione temi non di nicchia, come qualcuno pensa, e per noi identitari. Con coraggio e umiltà puntiamo su registi emergenti di assoluto valore e nel nostro piccolo lanciamo una sfida anche alle grandi serie TV”.
“Tv2000 factory“, aggiunge la responsabile dell’ufficio acquisizioni di Tv2000, Anna De Simone, “è una realtà in forte crescita. I buoni risultati dei documentari prodotti dalla nostra emittente, in ambito di festival e mercati internazionali, ci dicono che siamo sulla strada giusta. L’abbiamo chiamata la fabbrica del racconto per essere sempre vicini e fedeli alla realtà che ci circonda, senza mai tradire la vocazione editoriale, con temi che altrove spesso non trovano spazio. Penso ai disabili, ai migranti, ai senza tetto, narrati con sensibilità e poesia”.
Fiammetta Borsellino ne Il Dono della Luna
“La mafia è ‘un’ invenzione dell’uomo e solo l’uomo può sconfiggerla. Siamo partiti da qui con Beatrice Bernacchi, autrice insieme a me di questo docufilm”, spiega il regista Gianni Vukaj, “convinti che la lotta alla mafia passa prima di tutto dal cambiare la mentalità mafiosa nella vita di tutti i giorni, come per Astolfo che per il senno è andato fin sulla Luna”. Il dono della Luna è un docufilm di 75 minuti, in tre capitoli, tre storie di famiglie italiane che hanno perso un caro per mano della mafia: Patrizia Nencioni, Teresa Fiume (Stage dei Gergofili – Firenze 1993), Fiammetta Borsellino (figlia di Paolo e Agnese Borsellino, mamma di Futura e Felìcita), Arcangela e Marianna, vedove dei due fratelli Luciani morti a San Marco in Lamis il 9 agosto 2017.
“L’adolescenza” sottolinea il regista Giuseppe Carrieri, “è il tempo delle possibilità. Nella crescita il sogno si attacca a noi come un’ossessione, è una porta da spalancare per scoprire cosa ne sarà di questa vita che abitiamo. Dream Age è il racconto di queste possibilità, il viaggio senza limiti che ci ricorda come tutti levitiamo a bordo dei desideri”.
Miguel Mañara
Infine, “Miguel Mañara è una storia antica” spiega il regista Riccardo Denaro, “che rileggendo il mito del Don Giovanni è capace ancora oggi di parlare al cuore di ogni uomo. Cos’è l’amore? Qual è il significato della sofferenza e della morte? È possibile risanare le ferite del male, perdonare ed essere perdonati? In quest’opera il dramma umano viene messo in scena nella continua ricerca di risposta al desiderio di felicità”.
In chiusura, “l’impegno delle persone coinvolte è il volto del nostro cinema” dichiara Massimo Porfiri, Amministratore Delegato di TV2000, “Le grandi competenze messe alla ricerca di storie coerenti con i nostri valori e con la nostra mission“.
L’articolo La prossima stagione di TV2000 a Venezia76 proviene da Cinematografo.




Leggi la notizia completa