Lucca Changes 2020, Floria Sigismondi svela il suo “incontro” con il soprannaturale

Halloween quest’anno a Lucca Changes si festeggia con The Turning – La casa del male, l’horror diretto da Floria Sigismondi che ha raccontato in un panel esclusivo moderato da Gabriele Niola il suo horror ispirato al romanzo Il giro di vite di Henry James ma ha parlato anche della sua carriera. Per chi non la conoscesse, Floria Sigismondi è un’artista poliedrica che ha lavorato sia per il cinema che per la Tv (The Runaways, The Handmaid’s Tale), ma è conosciuta anche per la regia di video musicali di grandi star come David Bowie, Justin Timberlake, Bjork, Rihanna e molti altri. 

Crede negli spiriti? A questa domanda Floria Sigismondi ha risposto che ha avuto un’esperienza personale con il soprannaturale una volta in cui è stata “invocata” da una sensitiva attraverso un’amica che le ha descritto una motocicletta e un uomo che Floria effettivamente conosceva perché era andata al suo funerale 

Alla domanda invece su cos’è che crea davvero la paura in un film, tra suono e fotrografia, ha detto: «Quello che ho notato con The Turning è che il suono è una buona parte se non metà del film stesso. È fantastico pensare a quanti sensi abbiamo bisogno per creare “l’immagine”, la scena. A volte tu puoi mostrare molto poco visivamente ma con i giusti suoni funziona davvero».

Guardate qui sotto l’incontro completo con Floria Sigismondi:

 

L’articolo Lucca Changes 2020, Floria Sigismondi svela il suo “incontro” con il soprannaturale proviene da Best Movie.




Leggi la notizia completa