Marvel: ecco l’Avenger più “fastidioso” in assoluto secondo uno stunt coordinator del MCU

Nel cinema esiste una figura centrale nella realizzazione delle più adrenaliniche e pericolose scene d’azione che spesso e volentieri viene dimenticata sia dal pubblico che dagli esperti del settore – basti pensare che dopo anni di discussioni in merito, non è ancora stata introdotta una categoria per omaggiarla agli Oscar. Parliamo chiaramente di stuntman e stuntwoman, comunemente chiamati “controfigure” nella lingua italiana – sebbene il termine non indichi necessariamente la sostituzione delle star in scene pericolose -, che considerando la massiccia presenza di combattimenti e sequenze action nei cinecomic, sono spesso chiamati sui set a fare “il lavoro sporco” nei panni degli eroi più disparati. E ovviamente, le produzioni Marvel sono le prime a farne ampio uso. 

In una recente intervista con Corridor Crew, l’action designer Christopher Clark Cowan, che ha lavorato come coordinatore degli stunt per Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli, venendo da esperienze con titoli come Wonder Woman, Rogue One: A Star Wars Story e Solo: A Star Wars Story, ha ammesso che quello interpretato da Simu Liu è senza dubbio l’Avenger “più fastidioso”.

Parlando delle sfide che si sono presentate durante la realizzazione del film, Cowan ha spiegato che nonostante la CGI le sequenze action del cinecomic sono quanto di più vicino ad un’esperienza di stunt “oldschool” si sia mai visto in una produzione Marvel, ovvero con acrobazie realizzate dal vero e non in digitale. Qualcosa di sempre più raro nel mondo del cinema e, ovviamente, molto più ostico per chi si occupa di coordinare i movimenti:

«Devo dire che è decisamente l’Avenger più fastidioso quando si tratta di fare il pre-rendering. Avete idea di quanto sarebbe stato più facile avere solo un martello o uno scudo? Cioè, già il fatto di dover gestire tutti questi anelli…»

Shang-Chi, ricordiamo, è attualmente disponibile su Disney+. Diretto da Destin Daniel Cretton su una sceneggiatura firmata dallo stesso insieme a David Callaham, vede nel cast nomi come Simu Liu nel ruolo del protagonista, Awkwafina nei panni di Katy, Meng’er Zhang in quelli di Xialing, Michelle Yeoh nel ruolo di Jiang Nan, Fala Chen come Jiang Li, Florian Munteanu nelle vesti di Razor Fist e infine Benedict Wong, che è tornato ad interpretare il suo Wong.




Leggi la notizia completa