Marvel, una star dell’MCU vuole cambiare il suo personaggio: «È uno dei migliori»

Nella grande famiglia Marvel, c’è un attore che farebbe volentieri a cambio col suo personaggio: parliamo di Anson Mount, interprete principale della serie del Marvel Cinematic Universe Inhumans.

Non un’esperienza fortunata, senza dubbio: lo show prodotto dalla ABC è ambientato nell’MCU in continuità con i film e le serie, ma i suoi protagonisti non sono mai veramente entrati in contatto con il resto degli eroi. Inhumans è incentrata sul personaggio di Freccia Nera e il resto della sua “inumana” famiglia: assieme all’attore nel cast figuravano anche Serinda Swan, Ken Leung, Eme Ikwuakor, Isabelle Cornish, Ellen Woglom e Iwan Rheon (celebre per Il Trono di Spade).

Bisogna parlarne al passato, perché dopo essere stati introdotti nell’MCU durante la seconda stagione di Agents of S.H.I.E.L.D., lo show ha avuto vita breve: una sola stagione  da 8 episodi, poi è stata ufficialmente cancellata a maggio del 2018. Nessuna sorpresa quindi che la sua star principale abbia dichiarato che vorrebbe interpretare un altro personaggio oltre il suo Black Bolt / Freccia nera.

Anson Mount lo ha rivelato durante un’intervista con ScreenRant e ha dimostrato di avere anche le idee molto chiare su quale eroe vorrebbe interpretare nell’MCU. L’attore – coinvolto al momento come Batman nel progetto animato di Injustice per la Warner Bros. – ha infatti un debole per uno degli X-Men:

«Se mi date la possibilità di scegliere un personaggio Marvel, Freccia Nera sarebbe la seconda scelta, dietro solo a Gambit. È il personaggio più fico nell’universo Marvel e ovviamente sono di parte perché è un supereroe del Sud. Non è ovviamente uno dei più potenti se lo metti a confronti con gli altri, ma il suo spirito e la sua abilità di affrontare il suo passato oscuro e ciò che la Marvel ha fatto con lui in termini di sviluppo futuro, è incredibile. Penso sia davvero un terreno vasto da esplorare e anche se non dovessi essere io, spero che la Marvel faccia qualcosa con Gambit. Probabilmente ora sono troppo vecchio, lo so, ci son persone che hanno tirato fuori il mio nome per Reed Richards, ma non lo so. La mia agenda è piena al momento e anche la loro»

Quella di Anson Mount è una scelta molto particolare, ma non infattibile: benché sia un X-Men, dopo il passaggio di Fox sotto la Disney Gambit potrebbe davvero far parte dell’universo Marvel. Finora, il personaggio è stato interpretato solo da Taylor Kitsch in X-Men Origins: Wolverine. In cantiere per molti anni c’è stato un film stand-alone con Channing Tatum nella parte di Remy Etienne LeBeau, il mutante in grado di caricare di energia bio-cinetica il proprio corpo e oggetti (carte da gioco, solitamente), ma non è mai andato oltre le prime fasi di sviluppo.

Nel futuro della Marvel c’è sicuramente l’approdo degli X-Men nell’MCU e lo spazio per il sogno di Mount potrebbe anche esserci. Voi cosa ne pensate, vi piacerebbe vederlo nei panni di Gambit? Fatecelo sapere nei commenti.

Foto: Marvel Studios

Fonte: ScreenRant




Leggi la notizia completa