Matrix Resurrections: una delle star ha svelato un retroscena che vi farà tirare un sospiro di sollievo

Non manca molto all’uscita nelle sale di Matrix Resurrections, il nuovo capitolo della celebre saga sci-fi che, come ricorda il nuovo poster, debutterà solo al cinema a partire dal 22 dicembre, riportando sul grande schermo le vicende dei due protagonisti Neo e Trinity. A distanza di 18 anni dall’ultimo titolo della trilogia, ovvero Revolutions, questo quarto capitolo del franchise si prepara finalmente ad essere mostrato al pubblico; ma a quanto pare, non senza intoppi, stando alle rivelazioni fatte nelle ultime ore dall’attrice Jessica Henwick.

L’interprete, che nel film presta il volto a un misterioso personaggio chiamato Bugs, ha infatti ammesso che durante lo stop alla produzione imposto dall’emergenza COVID, la regista Lana Wachowski ha seriamente valutato di abbandonare la regia.

«Quando ci siamo fermati per la pandemia e siamo stati lontani dal set per circa tre mesi, mi sono allenata a casa tutti i giorni, anche se non sapevo davvero se saremmo mai tornati. Quando c’è stato questo stop per COVID, la regista Lana ha detto: “Beh, forse deve essere così. Forse non torneremo a girare il resto. Forse il nuovo Matrix diventerà uno di quei film leggendari e incompleti che nessuno vedrà mai”. Ma noi le dicevamo tutti: “No, tu devi finire questo film”. Ma ha davvero valutato l’idea di fermarsi. Non so se sia giusto che io parli di questo.»

Insomma, a quanto pare abbiamo rischiato che il film non vedesse mai la luce. O almeno, non interamente diretto da Lana Wachowski, ovvero colei che ha portato sul grande schermo la trilogia insieme a sua sorella Lilly, che tuttavia non è stata coinvolta nella regia del nuovo capitolo.

Chissà, magari ci saremmo trovati di fronte a una situazione simile a quella che ha visto protagonisti Zack Snyder e Joss Whedon durante la produzione di Justice League, con un nuovo autore scelto dalla Warner Bros. per completare il lavoro. Ma fortunatamente per i fan, che nel caso del cinecomic DC detestarono il lavoro fatto dal secondo regista, non sarà questo il caso.

Matrix Resurrections vanta un cast che, oltre a Keanu Reeves e Carrie-Ann Moss negli storici ruoli di Neo e Trinity, riporterà al cinema anche altri storici volti del franchise, come Jada Pinkett-Smith nei panni della sua Niobe, Daniel Bernhardt come l’Agent Johnson e Lambert Wilson nelle vesti del Merovingio. Diverse anche le new entry, tra le quali figurano Yahya Abdul-Mateen II, Neil Patrick Harris, Priyanka Chopra, Jonathan Groff e Christina Ricci. La sceneggiatura è stata scritta da Lana Wachowski insieme ad Aleksander Hemon e David Mitchell.

Nell’attesa, qui di seguito trovate i nuovi poster appena diffusi:

Fonte: Collider




Leggi la notizia completa