MIA – Protagoniste le donne e “diversity”

Le donne saranno le protagoniste del MIA, il Mercato Internazionale dell’Audiovisivo sotto la direzione editoriale di Lucia Milazzotto che si aprirà a Roma il prossimo 17 ottobre 2018.

“Lo sguardo femminile, come il genere può orientare lo storytelling” sarà il titolo del primo dei due panel previsti per il 21 ottobre e dedicato all’universo femminile e alla diversity nel mondo dell’audiovisivo. Una lista di top produttrici, registe e creatrici descriveranno l’importanza della visione femminile all’interno della fase di creazione, sviluppo e produzione di un prodotto. Ospiti dell’incontro saranno Sj Clarkson, (tra le più apprezzate registe inglesi dell’ultima generazione, ha diretto episodi di ‘Vinyl’, ‘Orange is the new black’ e ‘The Bridge’, è stata scelta per il prossimo capitolo della saga di Star Trek), Eloise King, regista e produttrice esecutiva pluripremiata direttrice di VICE, a capo di tutti i canali digitali del Regno Unito, Elizabeth Karlsen, cofondatrice della società indipendente inglese Number 9 e produttrice di film come ‘Carol’, ‘Little Ice’ e ‘The Crying Game’, e Katrhyn Busby, senior vice president development Sony Pictures.

A seguire ReFrame, panel con Kirsten Schaffer, executive director di Women in Film, la prestigiosa organizzazione che sostiene le donne nell’industria audiovisiva perché possano raggiungere una vera parità di genere. La Schaffer è stata fondamentale nel lancio di ReFrame, un’iniziativa di settore che ha avviato una varietà di programmi con la Women In Film. Assieme a lei Paul Feig, tra i più amati registi e produttori, autore di film come ‘Ghostbusters’, ‘Le amiche della sposa’ e ‘Spy’. Feig di recente ha lanciato Powderkeg, una società per contenuti digitali che mira a trovare nuove voci nell’industria audiovisiva, con un occhio d’attenzione verso autrici e registe afroamericane.




Leggi la notizia completa