Non solo Al Bano: ecco 3 insospettabili attori banditi dall’Ucraina

Tanta discussione (e prese in giro sui social) ha suscitato la recente decisione dell’Ucraina d’inserire Al Bano nella lista nera delle persone indesiderate dal paese in quanto ritenute una minaccia. Eppure, sappiate che il cantante non è certamente l’unica celebrità in quella black list, dato che sono presenti anche diverse personalità cinematografiche che probabilmente gran parte delle persone non considererebbe proprio un pericolo pubblico.
Un primo esempio? Niente di meno che Michele Placido: il regista e attore italiano, sappiatelo, è bandito dall’Ucraina dal 2018 per via di alcuni suoi precedenti apprezzamenti nei confronti di Putin durante una visita a Mosca. Persona indesiderata dal paese è poi il leggendario Gerard Depardieu, così come la rinomata star del cinema d’azione Steven Seagal. Entrambi, infatti, sono sostenitori di Vladimir Putin, e hanno pure ottenuto la cittadinanza onoraria dalla Russia.
Insomma, una cosa è sicura: Al Bano è sicuramente in buona compagnia! Il cantante, ricordiamo, è stato bandito in quanto figura nota in Russia durante gli anni ’80 e ’90 grazie alle sue canzoni e ai suoi tour con Romina Power. Il nostro, poi, ha successivamente dichiarato delle parole di apprezzamento nei confronti del governo Putin, causando così il suo inserimento nella black list.
Fonte: La Stampa
L’articolo Non solo Al Bano: ecco 3 insospettabili attori banditi dall’Ucraina proviene da Best Movie.




Leggi la notizia completa