Note di regia di "Attesa e Cambiamenti"

Quando mi sottoposero la sceneggiatura del film rimasi colpito dalla sua attualità. Per la prima volta si parlava di maternità, fecondazione, coppie gay senza pudori, falsi moralismi, con competenza scientifica, ma senza rinunciare al sorriso e all’ironia. Così dissi subito sì. Era esattamente il film che volevo fare. Un piccolo film al servizio di una grande causa, staccarsi dagli stereotipi, raccontare la realtà ed i cambiamenti delle coppie e soprattutto l’omosessualità. Un film vero e divertente.

Sergio Colabona




Leggi la notizia completa