Oscar 2021: seguite con noi tutti i vincitori in diretta! [LIVE]

Ci siamo: stanotte avrà luogo la 93esima cerimonia degli Oscar, posticipata di un paio di mesi a causa della pandemia. Potete seguire live i vincitori attraverso l’elenco delle nomination in fondo a quest’articolo, che verrà aggiornato in diretta nel corso della notte. 

L’evento non si svolgerà da remoto, con candidati e premiati collegati dalle proprie abitazioni, ma perlopiù in presenza, con i premi consegnati e ritirati fisicamente seppur da città e luoghi diversi, tra i quali il Dolby Theatre e la Union Station di Los Angeles. Prima della premiazione avrà luogo un preshow nel quale verranno eseguite le canzoni candidate: l’attesa, in Italia, è soprattutto per l’esibizione di Laura Pausini con Seen (Io sì) dal film La vita davanti a sé, favorita per la vittoria finale. 

Gli Oscar dell’anno scorso incoronarono Parasite il 9 febbraio 2020: fu uno degli ultimi grandi eventi fisici prima della pandemia, mentre la cerimonia di quest’anno presenta tra i candidati dei film usciti in gran parte sulle piattaforme streaming e, a detta di molti, molto meno visti e popolari del solito presso la stragrande maggioranza degli spettatori. Si teme, infatti, un notevole calo di ascolti, cui sono già andati incontro Grammy e Golden Globe con un decremento di audience rispettivamente del 54% e del 60%. 

Gli Oscar, lo ricordiamo, vengono assegnati dall’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, associazione composta da circa 10mila addetti ai lavori del cinema che assegnerà le statuette dorate per 23 categorie. I due premi per il sonoro da quest’anno sono stati infatti accorpati in un unico Oscar, ragion per cui ci sarà una categoria in meno del solito.

Non ci sarà, come l’anno scorso, un presentatore unico, mentre il registra Steven Soderbergh, tra gli organizzatori della serata, ha dichiarato che l’evento nelle intenzioni dovrebbe «somigliare a un film» e che le mascherine avranno comunque un ruolo nella scaletta della serata, anche se i partecipanti (tutti sottoposti ad almeno tre tamponi e accompagnati al massimo da una persona) non dovranno indossarle.

Tra i presentatori della serata figurano tra gli altri Halle Berry, Bong Joon-ho, Bryan Cranston, Laura Dern, Harrison Ford, Regina King, Rita Moreno, Joaquin Phoenix, Brad Pitt, Reese Witherspoon, Renée Zellweger e Zendaya.

Guida la corsa con il maggior numero di nomination Mank di David Fincher, candidato in 10 categorie tra cui Miglior film, Migliore regia, Miglior attore a Gary Oldman e Migliore attrice non protagonista ad Amanda Seyfried.

Seguono Nomadland di Chloé Zhao – già premiato al Festival di Venezia e ai Golden Globe – Judas and the Black Messiah di Shaka King, The Father di Florian Zeller, Minari di Lee Isaac Chung, Sound of Metal di Darius Marder e Il processo ai Chicago 7 di Aaron Sorkin, con un totale di 6 nomination ciascuno. Una donna promettente di Emerald Fennell arriva invece a quota 5 candidature.

Per l’Italia, oltre a Laura Pausini, da segnalare le due nomination al Pinocchio di Matteo Garrone, candidato nelle categorie Migliori costumi e Migliore trucco e acconciatura. 

La cerimonia di premiazione verrà trasmessa in chiaro a partire dalle ore 00.15 di lunedì 26 aprile 2021 su Tv8 (canale 8 del digitale terrestre) e via satellite su Sky Cinema Oscar (canale 303) e su Sky Uno (108). Per gli abbonati Sky si potrà seguire la diretta streaming su SkyGo. L’orario effettivo d’inizio della premiazione è fissato per le 2 di notte, la chiusura per le 5 del mattino circa. 

Di seguito l’elenco completo delle nomination (i vincitori categoria per categoria verrano evidenziati in grassetto durante la notte).

Miglior film

The Father
Judas and the Black Messiah
Mank
Minari
Nomadland
Una donna promettente
Sound of Metal
Il processo ai Chicago 7

Migliore regia

Thomas Vinterberg – Un altro giro
David Fincher – Mank
Lee Isaac Chung – Minari
Chloé Zhao – Nomadland
Emerald Fennell – Una donna promettente

Migliore attore protagonista

Riz Ahmed – Sound of Metal
Chadwick Boseman – Ma Rainey’s Black Bottom
Anthony Hopkins – The Father
Gary Oldman – Mank
Steven Yeun – Minari

Migliore attrice protagonista

Viola Davis – Ma Rainey’s Black Bottom
Andra Day – The United States vs. Billie Holiday
Vanessa Kirby – Pieces of a Woman
Frances McDormand – Nomadland
Carey Mulligan – Una donna promettente

Migliore attore non protagonista

Sacha Baron Cohen – Il processo ai Chicago 7
Daniel Kaluuyah – Judas and the Black Messiah
Leslie Odom Jr – One Night in Miami
Paul Raci – Sound of Metal
Lakeith Stanfield – Judas and the Black Messiah

Migliore attrice non protagonista

Maria Bakalova – Borat 2
Glenn Close – Elegia Americana
Olivia Colman – The Father
Amanda Seyfried – Mank
Yuh-Jung Youn – Minari

Migliore sceneggiatura originale

Judas and the Black Messiah
Minari
Una donna promettente
Sound of Metal
Il processo ai Chicago 7

Migliore sceneggiatura non originale

Borat – Seguito film cinema
The Father
Nomadland
One Night in Miami
The White Tiger

Miglior film internazionale

Un altro giro di Thomas Vinterberg (Danimarca)
Collective di Alenxander Nanau (Romania)
The Man Who Sold His Skin di Kaouther Ben Hania (Tunisia)
Quo vadis, Aida? di Jasmila Žbanić (Bosnia ed Erzegovina)
Shàonián de nǐ di Derek Tsang (Hong Kong)

Miglior film d’animazione

Onward
Over the Moon
Shaun, vita da pecora: Farmageddon – Il film
Soul
Wolfwalkers

Migliore fotografia

Judas and the Black Messiah
Mank
Notizie dal mondo
Nomadland
Il processo ai Chicago 7

Migliore scenografia

The Father
Ma Rainey’s Black Bottom
Mank
Notizie dal mondo
Tenet

Miglior montaggio

The Father
Nomadland
Una donna promettente
Sound of Metal
Il processo ai Chicago 7

Migliore colonna sonora

Terence Blanchard – Da 5 Bloods – Come fratelli 
Emile Mosseri – Minari
James Newton Howard – Notizie dal mondo 
Trent Reznor e Atticus Ross – Mank
Trent Reznor, Atticus Ross e Jon Batiste – Soul

Migliore canzone

Judas and the Black Messiah
Il processo ai Chicago 7
Eurovision
La vita davanti a sé
One Night in Miami

Migliori effetti visivi

Love and monsters
The Midnight Sky
Mulan
The One and Only Ivan
Tenet

Miglior sonoro

Greyhound
Mank
Notizie dal mondo
Soul
Sound of Metal

Migliori costumi

Emma
Ma Rainey’s Black Bottom
Mank
Mulan
Pinocchio

Miglior trucco e acconciatura

Emma
Elegia americana
Ma Rainey’s Black Bottom
Mank
Pinocchio

Miglior documentario

Collective
Crip Camp
The Mole Agent
My Octopus Teacher
Time

Miglior cortometraggio documentario

Colette
A concerto is a conversation
Do not split
Hunger ward
A love song for latasha

Miglior cortometraggio

Felling Through
The Letter Room
The Present
Two Distant Strangers
White Eye

Miglior cortometraggio d’animazione

Burrow
Genius Loci
If anything happens i love you
Opera
Yes-People

L’articolo Oscar 2021: seguite con noi tutti i vincitori in diretta! [LIVE] proviene da Best Movie.




Leggi la notizia completa