Serie tv horror, le più belle da non perdere assolutamente:

Serie tv horror, le più belle da non perdere assolutamente: Siete degli appassionati dei film di orrore?

Questo genere è da sempre super apprezzato, perché a differenza dei classici thriller, riesce sempre ad attirare l’attenzione dello spettatore. Ovviamente, in molti ripudiano i film horror, perché le trovano troppo macabri e per certi versi raccapriccianti.

Ma proprio per tale motivo, possiamo affermare che le serie di orrore suscitano sempre delle emozioni (positive o negative che siano). Sono tanti i capolavori che hanno fatto la storia del cinema e che hanno raccontato scenari apocalittici, soprannaturali e un po’ “splatter”.

Serie tv horror, ecco le più belle:
Stesso discorso possiamo farlo per quanto riguarda il piccolo schermo.

Nel corso degli ultimi decenni infatti, diverse serie di orrore hanno avuto un gran successo, sia in tv che nelle piattaforme di streaming. Ma quali sono le più belle? Ecco a seguire la lista con le migliori serie tv horror:

The Walking Dead
The Walking Dead è senza ombra di dubbio una delle serie tv horror e fantascientifiche più amate degli ultimi tempi.

Ideata da Frank Darabont, è attualmente in produzione (undicesima stagione) e presenta degli scenari post apocalittici, ricchi di dramma e azione. Pensate che il primo episodio di questa serie andò in onda nel lontano 2010 su AMC per poi essere trasmessa su Fox, Cielo e Disney+.

Si tratta di un vero e proprio capolavoro, che vede al centro della trama Rick Grimes, ovvero un vice sceriffo vittima di un incidente a seguito di uno scontro a fuoco con alcuni fuorilegge. Egli resta colpito alla schiena e finisce in coma. Ma al momento del risveglio, Rick si trova dinanzi ad uno scenario abbastanza raccapricciante: l’ospedale infatti, è pieno di cadaveri.

Questi ultimi, si risvegliano improvvisamente ed iniziano ad attaccare le persone vive, dando inizio ad un tunnel di orrore. Così, il vice sceriffo cercherà in tutti i modi di sopravvivere ed allo stesso tempo cercare i superstiti, che hanno deciso di rifugiarsi in campagna.

Ma ben presto, si verrà a sapere che i più pericolosi non sono i morti che camminano, bensì i vivi, i quali si muovono solo per sopravvivere.
LOS ANGELES, CALIFORNIA – DECEMBER 12: Norman Reedus attends The Game Awards 2019 at Microsoft Theater on December 12, 2019 in Los Angeles, California. (Photo by JC Olivera/Getty Images)
Sweet Home
Sweet Home è una delle serie tv horror più in voga dell’ultimo periodo.

Si tratta di un drama coreano (basato sull’omonimo fumetto), di una stagione e 12 puntate.

La sua ambientazione è del 2020 ed abbraccia anche il genere drammatico e fantascientifico (apocalittico e post apocalittico).

La trama ruota attorno al personaggio di Cha Hyun–soo, un ragazzo che ha perso la sua famiglia per via di un incidente stradale, durante la sua adolescenza. Vive dunque in maniera solitaria ed apparentemente calma ma nel momento in cui si trasferisce in una nuova casa a Seoul, la sua vita inizierà a prendere una piega del tutto differente e inaspettata.

Questo perché diverse persone che lo circondano, inizieranno a diventare dei mostri. Scene raccapriccianti e ricche di suspance, che porteranno il protagonista e vari abitanti del suo palazzo a trovare dei modi per riuscire a sopravvivere contro questo scenario pauroso.

Black Summer
Un’altra serie tv horror da vedere assolutamente è senza ombra di dubbio Black Summer.

Ideata da Karl Schaefer e John Hyams, la serie è disponibile su Netflix dall’11 aprile 2019 e si compone di 16 episodi e due stagioni.

E’ un mix tra drammatico, azione, horror e post apocalittico e vede come protagonista una donna, di nome Rose. Quest’ultima ha dovuto separarsi dalla sua figlia non per sua volontà, così decide di cominciare un viaggio particolare, con l’obiettivo di riaverla con sé.

Ma dinanzi a lei c’è uno scenario del tutto straziante, poiché si ritrova a fronteggiare (per via di alcuni rifugiati statunitensi), un mondo complesso e raccapricciante, dato da un’apocalisse di zombie.

The Haunting
Quando si parla di serie tv horror del momento, è impossibile non pensare a The Haunting.

Diretta e ideata da Mike Flanagan, si suddivide in due stagioni, chiamate rispettivamente “The Haunting of Hill House” e “The Haunting of Bly Manor”.

La prima, nota in italiano come L’incubo di Hill House, si incentra sulle vicende della famiglia Crain, la quale subisce una grande tragedia, portandola a disgregarsi. L’ambientazione risale a quindici anni dopo, quando i superstiti si ritrovano a ricordare tutte le esperienze sovrannaturali vissute all’interno di quella casa.

A causa di una nuova perdita che sembra essere strettamente interconnessa a Hill House, i Crain si ritrovano a dover convivere con alcuni fantasmi appartenenti al passato. Solo dopo una serie di peripezie, riusciranno a scoprire i vari misteri che ci sono dietro quella casa e alla tragedia avvenuta anni prima.

Nella seconda serie invece, si vede una giovane insegnante statunitense, di nome Dani. Lei viene assunta da un uomo molto ricco (lord Henry Wingrave), il quale le chiede di prendersi cura dei suoi nipoti, rimasti orfani. Questo perché egli ha una vera e propria ossessione con i demoni e non vuole occuparsi dei bambini, seppur abbia avuto la custodia tutelare.

Così, la donna si presenta in una villa di campagna a Bly Manor e conosce i bimbi che dovrà accudire, ovvero Flora e Miles. Ma nel corso della sua permanenza lì, inizia a scoprire che i due hanno una serie di segreti che li rendono responsabili ma allo stesso tempo traumatizzati.

Tutto questo, porterà una nuova piega alla trama, dove i personaggi residenti in quel paese, inizieranno a confondere il sogno con la realtà, fronteggiando misteri e paure.
BURBANK, CA – OCTOBER 26: Kate Siegel poses for a portrait at The 46th Annual Saturn Awards held at Los Angeles Marriott Burbank Airport on October 26, 2021 in Burbank, California. (Photo by Jody Cortes/Getty Images for ABA)
The Walking Dead: World Beyond
La serie tv horror The Walking Dead: World Beyond sarebbe uno spin–off di The Walking Dead, la famosa serie basata sull’omonimo fumetto di Robert Kirkman, Tony Moore e Charlie Adlard.

Essa narra la storia ambientata in Nebraska dieci anni dopo l’apocalisse ed abbraccia anche il genere azione e drammatico.

Sono venti episodi appartenenti a due serie, ha come protagoniste principali due ragazze e si incentra sulla cosiddetta “prima generazione a raggiungere l’età adulta nell’apocalisse come la conosciamo”. Alcuni di loro saranno dei cattivi, altri degli eroi. Una cosa è certa: ognuno di loro avrà vissuto un cambio di identità permanente.

Insomma, una serie affascinante, distribuita sulla rete televisiva AMC e disponibile su Prime Video, anche in lingua italiana.

Loro
Loro (in inglese Them) è una serie tv horror americana, ideata da Little Marvin.

Appartenente anche al genere drammatico, è presente su Amazon Prime Video da diversi mesi (precisamente da aprile 2021).

Sono dieci puntate ambientate nel 1953, che narrano le vicende di una famiglia afroamericana che si trasferisce in un quartiere di Los Angeles, nel corso la Seconda Grande Migrazione. Qui però, gli abitanti sono tutti di razza bianca e ciò porta ad un vero e proprio turbinio di emozioni negative.

Tutti i residenti cercano di cacciare i nuovi arrivati in maniera brutale, sfociando in veri e propri episodi di violenza. E’ una serie “forte”, che non lascia di certo l’occhio dello spettatore inosservato e nonostante il background di orrore, lo invita seriamente a riflettere.

Locke & Key
Locke & Key è una serie tv horror e drammatica e fantasy, ideata da Joe Hill.

Il suo debutto su Netflix risale al 7 febbraio 2020 ed attualmente è in corso la seconda stagione (composta da 10 episodi, esattamente come la prima).

La trama si incentra sulla storia di tre fratelli, i quali a seguito di un brutale assassinio del padre, decidono di trasferirsi nella loro casa di infanzia nel Massachusetts. Qui però, scoprono che l’appartamento si apre con delle chiavi magiche, che consentiranno loro di sperimentare numerosi poteri.

Allo stesso tempo però, i protagonisti non sanno che questo oggetto magico è fortemente desiderato da un demone, il quale farà di tutto per prendersele, mettendoli dinanzi a scenari raccapriccianti.

Chambers
Chambers è una serie thriller, horror, drammatica ma anche fantasy e del genere paranormale.

Ideata (ma anche prodotta) da Leah Rachel, si compone di 10 episodi che vedono come protagonista una donna che si chiama Sasha Yazzie.

La giovane, ha avuto un infarto ma è riuscita a sopravvivere, grazie ad un trapianto di cuore. Così, come gesto di riconoscenza, decide di andare a cercare il nome del donatore che le ha dato una seconda possibilità.

Ma non molto dopo, inizia a scoprire vari scenari misteriosi, inerenti alla morte lampo dell’uomo in questione. E non solo: pian piano, inizierà proprio ad assumere le sue caratteristiche, alcune del tutto inquietanti.

Haunted
Haunted è una docuserie tv horror basata su alcuni fenomeni paranormali.

Si focalizza infatti sui vari racconti di persone che hanno visto con i loro occhi alcuni eventi del tutto inspiegabili ed allo stesso tempo orribili e di paura. Come ad esempio un ragazzo che vive con l’ossessione del fantasma di una donna, nascosta all’interno del suo armadio.

Nel corso delle tre stagioni (per un totale di 18 puntate), si narrano delle storie che presentano diverse analogie con i classici film horror. Altre invece, risultano essere prive di fondamenta e prove, che lasciano subito intuire allo spettatore di guardare un falso documentario.

In questa serie, i personaggi raccontano le loro esperienze inquietanti a degli amici e parenti. E ciò che piace di Haunted, è proprio il fatto che alcune vicende si rivelano un mix tra verità e mistero. La trovate disponibile su Netflix.

NOS4A2
La serie televisiva americana NOS4A2 è un horror da non perdere assolutamente.

Composta da due stagioni e venti episodi, si basa sull’omonimo romanzo a cura di Joe Hill, del 2013.

Protagonista è Vic McQueen, una giovane artista appartenente alla classe operaia. La donna, viene a conoscenza di un’abilità sovrannaturale (che non sapeva affatto di avere), ovvero comunicare Charlie Manx, un apparente immortale.

Quest’ultimo, è un essere spregevole, che si nutre dell’anima dei bambini, depositando i loro resti in un villaggio natalizio. Secondo la mente contorta di Charlie, questo è un posto dove ogni giorno è festa e l’infelicità è del tutto illegale. Così, la McQueen, si impegnerà per poterlo sconfiggere, in modo da poter mettere in salvo ogni singola vittima.

Disponibile su Prime Video dal 7 giugno, è serie ricca di suspance e che vi prenderà sin dal primo episodio.

Le terrificanti avventure di Sabrina
Se siete alla ricerca di una serie tv horror un po’ più “soft”, allora vi consigliamo “Le terrificanti avventure di Sabrina”.

Come potete ben intuire dal titolo, è tratta dagli omonimi fumetti, a cura di Roberto Aguirre-Sacasa e Robert Hack. E’ una stagione divisa in quattro parti, per un totale di trentasei episodi.

Ambientata a Greendale, Sabrina Spellman è una ragazza di 15 anni che vive insieme alle due zie. In apparenza, sembra condurre una vita del tutto normale: frequenta la scuola, ha un ragazzo di nome Harvey ed esce con le sue amichette.

Ma in realtà, Sabrina ha un lato oscuro: è infatti, metà umana e metà strega. Così, in occasione del suo 16esimo compleanno, si ritrova a dover fare un rituale in mezzo alla foresta, ovvero un giuramento di fedeltà nei confronti di Satana, il signore oscuro.

Per sigillare il patto e diventare una strega al 100%, la ragazza deve scrivere il suo nome nel cosiddetto “libro della bestia”. Tuttavia, nel momento in cui si ritrova a dover abbandonare la sua routine, Sabrina decide di non portare a termine il rito, dando vita ad una serie di imprevisti ed eventi del tutto assurdi.
LOS ANGELES, CALIFORNIA – NOVEMBER 04: Kiernan Shipka attends the LA Premiere of Netflix’s “Let It Snow” at Pacific Theatres at The Grove on November 04, 2019 in Los Angeles, California. (Photo by Rachel Luna/Getty Images)
Paranormal
Paranormal è una serie tv horror del 2020, diretta da Amr Salama.

Essa trae ispirazione dai romanzi scritti da Ahmed Khaled Tawfik (dal titolo “Ma Waraa Al Tabiaa”), che hanno ottenuto un grandissimo successo, vendendo oltre 15 milioni di copie.

La serie in questione invece, è ambientata nel 1969, ha sei episodi e narra le vicende di Refaat Ismail, ovvero un fisico dall’aspetto un po’ cinico e dal senso dell’umorismo un po’ macabro. Nel corso delle puntate, egli si ritroverà dinanzi a vari bivi ed incertezze, che lo porteranno a mettere in dubbio gran parte delle sue convinzioni che rappresentano le fondamenta della sua carriera e della vita.

Ma non solo. Ismail dovrà avere a che fare con svariati eventi paranormali, che affronterà con Maggie, una sua collega universitaria. Il loro scopo, sarà quello di salvare i propri cari, da un improvviso pericolo. Il resto non ve lo spoileriamo, perché è una serie da non perdere assolutamente.

La storia di Lisey
Una miniserie tv horror, uscita proprio quest’anno, è La storia di Lisey.

Diretta da Pablo Larrain, si basa sull’omonimo romanzo di Stephen King ed ha 8 puntate che abbracciano il genere di orrore a tratti drammatico.

La trama vede come protagonista Lisa (detta “Lisey“) Landon, una donna rimasta vedova da oltre due anni, dal noto scrittore Scott Landon. Lei si sente ancora molto provata dalla perdita ma oltre al dolore che deve affrontare quotidianamente, è costretta a difendersi dalle continue richieste di Roger Dashmiel.

Quest’ultimo è un professore, che insiste nel volersi appropriare di alcuni manoscritti del celebre Scott, mai resi pubblici. Ma nel momento in cui Lisey inizia a frugare tra le cose dell’ex marito, viene a conoscenza di alcuni indizi riguardanti una caccia al tesoro. Purtroppo, non sarà semplice arrivare a delle verità, a causa di un uomo mentalmente instabile, di nome Jim Dooley.

Brand New Cherry Flavor
Tra le serie tv horror del momento, troviamo Brand New Cherry Flavor.

In italiano sta per “Al nuovo gusto di ciliegia” e già il titolo lascia un senso di forte curiosità. Si tratta di un dramma horror ideato da Nick Antosca, uscito proprio lo scorso agosto.

Caratterizzata da 8 puntate, questa serie ha un background hollywoodiano degli anni ’90 e vede come protagonista Lisa Nova, un’aspirante regista che cerca di farsi strada nel settore. Allo stesso tempo però, la donna dovrà scontrarsi con una serie di elementi squallidi (ma al contempo affascinanti) della città di Los Angeles.

Una specie di viaggio mentale a tratti reale in cui spuntano scenari alquanto strani, un po’ stile Alice in Wonderland, dove si mostrano elementi misteriosi e dark, che lasciano però spazio ad oscurità e senso di rivendicazione.

The Order
Nella lista delle migliori serie tv horror, bisogna inserire anche The Order.

Seppur sia principalmente di impronta drammatica e fantasy, abbraccia anche una serie di elementi forti, come ad esempio mostri e misteri oscuri.

Creata da Dennis Heaton e Shelley Eriksen, è una serie di due stagioni (per un totale di 30 episodi), con una trama che vede come protagonista uno studente universitario, di nome Jack Morton.

Egli decide di entrare a far parte dell’Ordine Ermetico della Rosa Blu, ovvero una società di servizi segreti, adibita alla pratica e all’insegnamento della magia. Nel momento in cui Morton si impegna nell’approfondire la questione, viene a conoscenza di alcuni oscuri e misteriosi segreti che colpiscono la famiglia. Il tutto accompagnato da una vera e propria battaglia tra magia oscura ed i lupi mannari.

Van Helsing
Van Helsing è una serie americana del 2016, disponibile su Netflix.

Ideata da Neil LaBute, ha cinque stagioni (per una bellezza di 65 episodi): le ultime puntate sono state trasmesse proprio lo scorso luglio.

Questa serie horror ma anche drama-fantasy trova ambientazione in un futuro imminente, caratterizzato da un’epidemia di vampiri che hanno invaso il mondo.

La protagonista Vanessa, è una discendente di Abraham Van Helsing, la quale si risveglia dopo tre anni di coma, ritrovandosi in uno scenario post apocalittico. Lei rappresenta la sola ed unica speranza per l’intera umanità, in quanto ha una tipologia di sangue che le consente di poter rendere i vampiri umani.

Proprio per tale motivo, la Helsing inizia a diventare un vero e proprio bersaglio. Così, si attua un piano di protezione nei suoi confronti da parte di un marine, con l’obiettivo di resistere ai vampiri che vogliono ammazzarla. Per il resto, non possiamo dirvi nulla…

The Purge
Anche The Purge, è una serie horror da vedere assolutamente.

Essa si basa sulla serie thriller La notte del giudizio di James DeMonaco.

La trama è incentrata in un lasso di tempo pari a 12 ore, dove ogni singolo reato (inclusi gli omicidi), risulterebbe essere legale. Il tutto è ambientato in un’America distopica che vede al potere il partito totalitario e sono presenti vari personaggi, che all’apparenza, non avrebbero alcun legame.

Ma nel momento in cui il tempo si congela, allora ognuno di loro dovrà avere a che fare con i propri fantasmi del passato e contemporaneamente, verrà a conoscenza di quanto riuscirà a sopravvivere. Si crea dunque un clima di puro terrore, dove i personaggi temono duramente di essere uccisi (pregando di non essere vittime), senza sapere che le loro urla non potrà udirle nessuno.

Hemlock Grove
Tra le serie tv horror più rinomate degli ultimi anni, troviamo anche Hemlock Grove.

Caratterizzata da 3 stagioni e 33 puntate, trae ispirazione proprio dall’omonimo romanzo a cura di Brian McGreevy. E’ una serie che include elementi di orrore ma anche drammatici, ed è ambientata per l’appunto, a Hemlock Grove.

In questa piccola città, iniziano ad accadere vari episodi strani. Tutto comincia dall’uccisione di una ragazza, di nome Brooke Bluebell. Quest’ultima infatti, la ritrovano vicino l’acciaieria dismessa, appartenente alla famiglia Godfrey.

Le sue condizioni solo abbastanza raccapriccianti (è in parte smembrata) e lascia spazio ad una serie di dubbi e misteri. Anche perché non molto dopo, accadrà un nuovo omicidio (sempre di una ragazza), sconvolgendo sempre di più Hemlock Grove, dando così vita ad una situazione di terrore e paura.

Hellbound
Infine, tra le nuove serie tv horror e thriller, troviamo Hellbound.

E’ una miniserie coreana di sei puntate, appena lanciata su Netflix (data di uscita: 19 novembre 2021).

Diretta da Yeon Sang-Ho, la trama è ambientata a Seul e narra una storia che vede come protagonisti degli esseri sovrannaturali, i quali appaiono improvvisamente sul pianeta Terra.

Il loro obiettivo è quello di trascinare le persone verso l’inferno, causando un vero e proprio caos, così da poter incrementare l’influenza di un’organizzazione religiosa, nota con il nome di “Nuova verità” e che vede come portavoce Jung Jinsu.

Allo stesso tempo, c’è un gruppo di estremisti, denominati “Punta di Freccia”, i quali decidono di prendere il controllo sulle punizioni di tutti coloro che desiderano opporsi alla volontà divina. All’improvviso, si crea uno scenario infernale, mixato ad eventi sovrannaturali. Ve la consigliamo assolutamente.

Ovviamente, queste sono soltanto alcune delle numerose serie tv horror più amate in assoluto, perché la lista è davvero infinita.




Leggi la notizia completa