Shia LaBeouf è Padre Pio nella prima immagine dal set del film di Abel Ferrara [FOTO]

Shia LaBeouf, com’è noto, interpreterà Padre Pio in un nuovo film diretto da Abel Ferrara, che dovrebbe intitolarsi proprio Padre Pio.

Le riprese sono nel frattempo iniziate e l’attore è stato avvistato in Puglia, in particolare a Trani e Giovinazzo, venendo fotografato nei momenti di pausa tra un ciak e l’altro. In un primo scatto che è circolato sul web nelle ultime ore, a questo proposito, possiamo vederlo mentre beve un caffè in abiti di scena. 

QUI LA PRIMA FOTO DI SHIA LABEOUF NEI PANNI DI PADRE PIO.

Poco tempo fa LaBeouf aveva già iniziato a calarsi nei panni del monaco trascorrendo le sue giornate insieme ai frati Cappuccini, incontrati in California per prepararsi meglio al ruolo.

Il cappellano Hai Ho aveva dichiarato: «Shia LaBeouf è in giro con i cappuccini! Interpreterà la parte del giovane Padre Pio in un film di prossima uscita, quindi è venuto proprio mentre stavamo facendo la nostra riunione del Consiglio per saperne di più sui frati. È stato bello incontrarlo e ascoltare la sua storia, oltre a condividere con lui la vita religiosa, Gesù e i cappuccini. San Pio da Pietrelcina, prega per noi!»

L’attore presterà il volto a Francesco Forgione, questo il vero nome del presbitero e mistico di Pietrelcina, in un biopic che ripercorrerà gli anni della giovinezza del frate divenuto, in seguito, uno dei Santi più venerati d’Italia ma anche uno dei più controversi, spesso oggetto di numerosi dibattiti sull’autenticità delle sue stimmate. Le riprese del film sono in corso in Puglia, dov’è stato battuto il primo ciak a ottobre, nei principali luoghi legati alla vita del monaco.

A proposito del progetto, Abel Ferrara aveva dichiarato: «Stiamo facendo un film su Padre Pio, è un monaco pugliese. Sarà ambientato in Italia subito dopo la Prima Guerra Mondiale. Adesso è un Santo, aveva le stimmate. Era anche nel bel mezzo di un periodo politico molto pesante nella storia mondiale».
Shia LaBeouf ha aggiunto in merito al progetto: «Io, Abel Ferrara e Willem Dafoe stiamo facendo un film intitolato Padre Pio. Stiamo cercando di essere più accurati possibile nel descrivere cosa voglia dire essere un frate, e di avvicinarci al legame tattile e tangibile che quest’uomo aveva con Cristo».

L’attore, ricordiamo, si è appena lasciato alle spalle un triste capitolo della sua vita: accusato lo scorso dicembre di abusi sessuali dall’ex fidanzata FKA Twigs, LaBeouf ha ammesso le proprie colpe e ha accettato di andare in rehab per tenere sotto controllo i suoi problemi psicologici e le dipendenze.

Sospeso dalla corsa all’Oscar per il film Pieces of a Woman, a causa dei suoi comportamenti ha inoltre perso il ruolo di protagonista nel thriller psicologico Don’t Worry Darling, opera seconda di Olivia Wilde, lasciando il posto ad Harry Styles.

Foto: Getty (Sergio Gaudenti, Amy Sussman)




Leggi la notizia completa