Shia LaBeouf sulla sua “faida” con Tom Hardy: «Ero nudo e abbiamo fatto wrestling»

La leggenda vuole che Shia LaBeouf e Tom Hardy non andassero affatto d’accordo sul set di Lawless (film del 2012 di John Hillcoat), tanto da essersi poi picchiati durante una pausa dalle riprese.
A distanza di anni, però, Shia ha finalmente avuto modo di spiegare come siano veramente andate le cose, e a quanto pare, lui e Tom erano in verità molto amici, tanto da divertirsi con delle “lotte amichevoli di wrestling” anche nei momenti più improbabili. Una sera, infatti, Hardy avrebbe sorpreso il collega mentre amoreggiava con la propria ragazza, ma questo non ha impedito ai due di tuffarsi in un altro match.
Ha spiegato Shia: «Facevamo wrestling tutto il tempo, e lui è una persona fottutamente grossa, specialmente allora perché si stava preparando per interpretare Bane. Lui entra nella mia stanza, la ragazza con cui ero si spaventa e urla “Ahhhh!”. Poi lei si veste e corre verso la cucina, io non ho nulla addosso, quindi sono nudo sulla spalla di Tom. Finiamo in corridoio, stiamo facendo wrestling e io mi arrabbio perché lui ha la meglio su di me, ma sono nudo in questa tortuosa posizione. Poi siamo caduti per le scale e lui si è fatto male alla schiena, e per il resto delle riprese, ha raccontato a tutti che l’ho battuto, ma non era vero. Stavamo avendo un incontro carino di wrestling».
Insomma, riuscite a immaginarvi una scena simile? Praticamente una commedia demenziale! A questo punto, attendiamo la replica di Tom…
Fonte: FWF
L’articolo Shia LaBeouf sulla sua “faida” con Tom Hardy: «Ero nudo e abbiamo fatto wrestling» proviene da Best Movie.




Leggi la notizia completa