Stranger Things: in programma uno spin-off che farà la gioia dei fan? Ecco di cosa dovrebbe parlare

Dopo avervi mostrato, in occasione dell’evento TUDUM lanciato da Netflix, la prima clip della quarta stagione di Stranger Things, torniamo a parlare del fortunato show dei fratelli Duffer in relazione a delle nuove dichiarazioni su un potenziale spin-off in cantiere. E si tratterebbe di un progetto probabilmente dedicato ad uno dei personaggi più apprezzati dal pubblico.

Durante una chiacchierata con Deadline, il CCO della piattaforma Ted Sarandos ha lasciato intendere che nelle intenzioni di Netflix ci sarebbe anche quella di espandere l’universo narrativo di Stranger Things con uno spin-off che potrebbe concretizzarsi grazie all’accordo di Millie Bobby Brown, l’interprete di Eleven, con il servizio streaming.

Sebbene nel report non venga specificato che si tratterà di un progetto dedicato al personaggio dell’attrice, è chiaro che tutto sembrerebbe remare verso quella direzione, considerando anche il suo successo tra il pubblico. Ad oggi, Eleven è infatti uno dei volti più amati dello show, con i fan che spesso e volentieri hanno espresso il desiderio di vedere il suo arco narrativo sviluppato ulteriormente dalla major; dunque avrebbe perfettamente senso uno spin-off incentrato sulla sua vita. Ma ad ogni modo, in base agli elementi attualmente in nostro possesso è impossibile affermarlo con certezza, visto che Millie Bobby Brown potrebbe anche solo rivestire il ruolo di produttrice esecutiva senza mai riprendere il suo ruolo. Insomma, è tutto da vedere.

Quanto a Stranger Things 4, ricordiamo che i nuovi episodi arriveranno su Netflix nel corso del 2022. Nella prima clip rivelata al pubblico, intitolata Casa Crell, abbiamo visto Steve, Dustin, Lucas e Max esplorare un’abitazione abbandonata di cui ci vengono mostrati gli ex abitanti in un breve filmato ambientato negli anni ‘40/’50. A quanto pare, l’edificio ospitava una famiglia apparentemente normale che poco dopo si ritrovata coinvolta in una serie di fatti inquietanti, solo in parte rivelati dalla clip: animali morti, corpi di bambini e le immancabili luci a intermittenza. Una cornice per niente rassicurante.

Se vi siete persi la clip del TUDUM, potete trovarla a QUESTO link. In attesa di vedere qualcosa in più, cosa ne pensate di questo potenziale progetto dedicato a Eleven?




Leggi la notizia completa