Virzì gira negli USA

Sono in corso le riprese negli Stati Uniti di The Leisure Seeker, il nuovo film di Paolo Virzì. Dopo La Prima Cosa Bella e Il Capitale Umano, entrambi prodotti da Indiana Production, è proprio con quest’ultima che in questi giorni il regista torna sul set per dirigere la sua nuova opera liberamente ispirata al romanzo omonimo di Michael Zadoorian.

Il primo film di uno dei più amati e premiati autori cinematografici italiani girato in America completamente in lingua inglese. Ma si tratta sempre di un film di Paolo Virzì, in bilico tra commedia e dramma, gioia e dolore, un’avventura rocambolesca e umanissima con due personaggi toccanti, interpretati da due star leggendarie come Helen Mirren e Donald Sutherland.

Il film è prodotto da Fabrizio Donvito, Marco Cohen e Benedetto Habib per Indiana Production, con Rai Cinema e in associazione con 3 Marys Entertainment.
Le vendite internazionali sono della francese BAC Films, che si occuperà anche della distribuzione in Francia. In Italia, invece, la distribuzione sarà a cura di 01 Distribution.
The Leisure Seeker, la sinossi: “La storia di Ella e John, della loro fuga per sottrarsi alle cure dei medici e dei figli ormai adulti. Lui svanito ma forte, lei acciaccata ma lucidissima, si regalano un’avventura per le strade americane, da Boston a Key West a bordo del loro vecchio camper, e tra momenti esilaranti ed altri di autentico terrore, ripercorrono l’appassionata vicenda di un amore coniugale che sembra destinato a regalare rivelazioni sorprendenti fino all’ultimo istante”.

L’articolo Virzì gira negli USA sembra essere il primo su Cinematografo.




Leggi la notizia completa