WandaVision: l’ultima rivelazione dell’autrice su Mephisto lascerà totalmente spiazzati i fan

Il nono e ultimo episodio di WandaVision non ha contemplato, alla fine, il debutto di Mephisto, sebbene tanti fan della Marvel si fossero interrogati a lungo nel corso delle settimana sulla sua possibile presenza a suon di teorie e speculazioni (alla fine, tuttavia, hanno dovuto arrendersi all’evidenza).

La showrunner della serie, Jac Schaeffer, ha fatto presente addirittura, in un recente intervento, che la sua presenza non era mai stata presa in considerazione dagli autori di WandaVision.

«Non c’è mai stata alcuna intenzione consapevole da parte mia di creare false piste su Mephisto, anche perché non sapevo nemmeno chi fosse fino a quando non ho iniziato a fare attività stampa – ha dichiarato – Perché abbiamo parlato così tanto del Diavolo? Davvero, è una coincidenza. Non è mai stato preso in considerazione durante le nostre riunioni di sceneggiatura. Eravamo tutti d’accordo che il male più grande di questa storia fosse il dolore. Oltretutto è Agatha è a essere il personaggio malvagio. Quindi, come spettatrice e come amante della serie e dei personaggi, non potevo davvero desiderare di più».

Nei fumetti, sappiamo che Mephisto ha connessione di lunga data con Scarlet Witch: a un certo punto, Wanda usa l’anima di Mephisto proprio per dare vita ai suoi gemelli Tommy e Billy. Tuttavia, anche se i ragazzi appaiono in WandaVision, lo show non ha mai fatto riferimento al cattivo in modo esplicito e diretto, ragion per cui i fan duri e puri dei Marvel Comics sono dovuti rimanere a bocca asciutta. 

E voi, cosa ne pensate a questo proposito delle parole della sceneggiatrice di WandaVision Jac Schaeffer? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti.

Fonte: ComicBook

Foto: Disney/Marvel Studios

Leggi anche: WandaVision: dopotutto, forse un riferimento a Mephisto nel finale c’è stato davvero?

L’articolo WandaVision: l’ultima rivelazione dell’autrice su Mephisto lascerà totalmente spiazzati i fan proviene da Best Movie.




Leggi la notizia completa