Zerocalcare recensisce Spider-Man: No Way Home! La storia inedita di 4 pagine (e un mucchio di SPOILER)

Spider-Man: No Way Home è approdato finalmente nelle sale cinematografiche, dove sta rastrellando incassi da record dominando il botteghino con risultati strepitosi (QUI la nostra recensione) e nei giorni scorsi ne avevamo parlato anche con Zerocalcare in una chiacchierata live su Instagram.

Come vi avevamo promesso, le sorprese per i fan del fumettista e dell’Uomo Ragno non erano però finite qui: l’autore, reduce dall’enorme successo della sua serie animata per Netflix Strappare lungo i bordi, ha infatti realizzato delle tavole con le sue impressioni sul film in esclusiva per Best Movie. Naturalmente, come lo stesso Zerocalcare precisa in apertura, le quattro pagine della sua storia inedita contengono moltissime rivelazioni sul cinecomic: «Oh, le pagine che seguono sono tutte spoiler, quindi leggetelo dopo aver visto Spider-Man: No Way Home».

«Lo dico subito: è un film che vi dovete vede’ nonostante tutte le cose che vado ad elencare e che rendono il sottoscritto la persona meno sensibile al fascino di ‘sto carrozzone», esordisce il fumettista, per poi leggere e analizzare l’intero cinecomic alla sua maniera, tra i vecchi cattivi ostili a Peter Parker tornati alla ribalta e Doctor Strange che intima a Spidey di trovare tutti i nemici a acchiapparli con un raggio imprigionante («Come i Pokémon, Gotta Catch ‘Em All», «No, i Pokémon in confronto sono un complesso romanzo russo di inizio Novecento»).

Curiosi di scoprire l’opinione di Zerocalcare su Spider-Man: No Way Home? Beh, non vi resta che scoprirla sfogliando le tavole! 
[See image gallery at www.bestmovie.it]

Nel cast di Spider-Man: No Way Home, diretto da Jon Watts, oltre a Tom Holland (Peter Parker) e Zendaya (MJ), troviamo anche Jacob Batalon nei panni di Ned, Angourie Rice nel ruolo di Betty Brant, J. K. Simmons in quello di J. Jonah Jameson e Marisa Tomei, che tornerà ad interpretare la Zia May. Al loro fianco, oltre a Jamie Foxx, Alfred Molina e Willem Dafoe, troviamo anche Jon Favreau, J. B. Smoove, Benedict Wong, Thomas Haden Church e Rhys Ifans.

Di seguito la sinossi ufficiale di Spider-Man: No Way Home.

Per la prima volta nella storia cinematografica di Spider-Man, viene rivelata l’identità del nostro amichevole eroe di quartiere, ponendo le sue responsabilità da supereroe in conflitto con la sua vita quotidiana e mettendo a rischio coloro a cui tiene di più. Quando chiede l’aiuto del Dottor Strange per ripristinare il suo segreto, l’incantesimo apre uno squarcio nel loro mondo, liberando i più potenti nemici mai affrontati da uno Spider-Man in qualsiasi universo. Ora Peter dovrà superare la sua più grande sfida, che non solo cambierà per sempre il suo futuro, ma anche quello del Multiverso.




Leggi la notizia completa